Il tuo IP č 35.170.78.142
Notizie

 
Team Viner Miche LGL Nautilus 2012

Team Viner Miche LGL Nautilus: Bertuola centra la vittoria a Sedico

Inserito il 10 luglio 2012 alle 15:35:00 da andrea. IT -

Il trevigiano si impone in volata nella GF Bellunese, regolando i due compagni di fuga. Ottimo lavoro di squadra dei Diavoli Rossi, abili a controllare la corsa. Signorino vince la Prato-Abetone nella categoria disabili.


10 luglio 2012, Forlì (Fc) Alessandro Bertuola ha messo a segno un importante vittoria nella Granfondo Bellunese svoltasi domenica 8 luglio a Sedico (BL). Il trevigiano infatti ha finalizzato un ottimo lavoro di squadra, valorizzando l’importanza di un team formato da elementi esperti ed affiatati.

La gara ha visto evadere una fuga di sei elementi prima dell’ascesa al Nevegal, successivamente al comando della corsa sono rimasti solo Cunico e Carlo Muraro, scaltro a inserirsi nell’azione per essere da appoggio per i compagni di squadra. I due battistrada hanno guadagnato fino a 2’20” di vantaggio sugli inseguitori, e la presenza di Muraro ha permesso agli uomini del Team Viner Miche LGL Nautilus presenti nelle retrovie di restare sulle ruote degli avversari.

Uno scatenato Sorrenti Mazzocchi si è attivato per rientrare al comando, ma sull’ascesa di Forcella Franche hanno cambiato marcia anche Zen ed Alessandro Bertuola. Ripresi e saltati i fuggitivi, il terzetto ha condotto l’ultima parte di gara quasi sempre di comune accordo, con un ultimo tentativo di attacco di Sorrenti Mazzocchi stoppato da Bertuola sulla salita di Forcella Aurine.

Con i “Diavoli Rossi” presenti nel drappello inseguitore a proteggere la fuga di Bertuola, le sorti della granfondo veneta si sono decise in volata, dove il trevigiano ha saputo imporsi con grande determinazione.

Bene Andrea Ciavatti (6°), Paolo Minuzzo (10°), Andrea Centenaro (11°), Carlo Muraro (12°) e Marco Canella (17°).

Ottimo successo per Sebastiano Signorino alla 31a edizione della Prato-Abetone, storica granfondo toscana: il portacolori del Team Viner Miche LGL Nautilus ha tagliato il traguardo in 26a posizione nell’impegnativo percorso di 153km, piazzamento che gli è valso la vittoria nella categoria disabili.

Letto : 1411 | Torna indietro