Il tuo IP č 3.228.10.64
Notizie

 
Team Cinelli Glass'nGo

Campioni Mondiali Panificatori

Inserito il 16 settembre 2010 alle 01:02:00 da enrico. IT -

Maurizio Carretti conquista, in Polonia, il titolo di Campione Mondiale Panificatori per la sua categoria. Ad Arabba, Roberto Napolitano sale sul secondo gradino del podio della mediofondo, mentre a Deiva Marina, Raffaella Palombo vince la mediofondo femminile.

BIELLA, 15 SETTEMBRE - Quest'anno non siamo riusciti a partecipare ai Mondiali master su strada in Austria, in quanto, a causa di malanni vari, i "cavalli erano azzoppati".

A portare a casa una maglia iridata ci ha però pensato Maurizio Carretti, reggiano di Correggio, che ha preso parte ai Campionati Mondiali per panificatori, che ha visto la partecipazione di tutti i ciclisti che hanno un mestiere correlato all'Arte Bianca.
La manifestazione, che ha raggiunto la sua 25a edizione, quest'anno si è tenuta sabato 4 settembre in Polonia, su un circuito da 6.8km da ripetersi più volte a seconda della categoria.
Complimenti di cuore a Maurizio.

E' stato doppio l'appuntamento granfondistico, domenica 12 settembre, che ci ha visti andare dal mare alla montagna.


Roberto Napolitano premiato alla Dolomiti Stars
(foto Elisa Solida)
Ad Arabba, in provincia di Belluno, località famosa per essere posta al'inizio del Passo Pordoi, si è svolta la 5a edizione della Granfondo Dolomiti Stars.
Due i percorsi proposti dall'organizzazione. La mediofondo di 80km ha affrontato il Colle Santa Lucia, il Passo Giau, il Passo di Falzarego, quindi il rientro ad Arabba. Il percorso della granfondo, di 130km, ha dovuto affrontare anche il Passo Duran e il Passo Staulanza.
Ottimo risultato del biellese Roberto Napolitano che, impegnato sul percorso della mediofondo, ha raccolto un ottimo secondo posto assoluto, dietro ad un inarrivabile Goetsch, già secondo all'Oetztaler. Roberto è giunto al traguardo riuscendo ad infliggere al suo inseguitore ben 3' di distacco. Una piccola, ma grande soddisfazione, per il biellese, coinvolto in una patetica situazione locale di malelingue morse dall'invidia, capaci di metterlo in cattiva luce. Ma come si sa: chi può fa, chi non può... parla!

Sul percorso lungo, si sono cimentati, con ottimi risultati, Gianandrea Azario (13°) e Massimiliano Zanolo (14°), che sale sul secondo gradino del podio di categoria.


Raffaella Palombo sul podio a Deiva Marina
(foto Enrico Cavallini)
Cambio di latitudine e di altitudine per passare dai 1600mslm di Arabba agli 0mslm di Deiva Marina (SP).
Anche in questo caso sono stati due i percorsi. La granfondo da 151km e dislivello di 3000m e la mediofondo da 97km e 1900m di dislivello.

Il migliore risultato ci viene dalla mediofondo, dove la valenzana Raffaella Palombo, vince la gara femminile, portando così a undici, il computo delle vittorie stagionali. Sempre sul percorso della mediondo, si sono cimentati anche Roberto Ghiglietti e Marco Maggi in appoggio a Raffaella.

Sul percorso della granfondo, si sono rivolti il torinese Fabrizio Pulcini (48°), l'astigiano Roberto Barolo (88°), il parmense Cesare Valentini (130°) e il novarese Giuseppe Cravero (189°).


Domenica 19 settembre, il Team Cinelli Glass'nGo sarà impegnato Bulgarograsso (CO) alla GF Polti, a chiudere la Coppa Lombardia, e a Verona alla Granfondo Avesani.
 


Enrico Cavallini
Addetto Stampa  
Play Full - Agenzia di Comunicazione
t. 347 2392189
e. info@playfull.it

Letto : 1521 | Torna indietro