Il tuo IP č 35.168.111.191
Notizie

 
Team MG.K Vis Gobbi LGL Miche 2012

Team MG.K Vis Gobbi LGL Miche: buona la prima

Inserito il 20 febbraio 2012 alle 18:49:00 da enrico. IT -

Inizia finalmente la stagione, ma le condizioni meteorologiche che accolgono l’esordio non sono favorevoli. Sotto la pioggia esce il carattere del “Gladiatore” Luca Fioretti, che vince alla sua maniera la Granfondo Colline di Montalbano.


Quarrata (PT), 20 febbraio 2012 – Dopo il rinvio delle prime manifestazioni a causa delle bizzarrie meteorologiche del mese di febbraio, ha preso ufficialmente inizio ieri, domenica 19 febbraio, la stagione granfondistica 2012 a Quarrata (PT) con la 14a edizione della Granfondo Colline di Montalbano. Non poteva certo mancare al battesimo stagionale il Team MG.K Vis Gobbi LGL Miche, che non ha disatteso le aspettative tingendo di bianco-arancio il gradino più alto del podio assoluto maschile.

La pioggia e il freddo hanno caratterizzato la gara per tutta la sua durata, ma il tortoretano Luca Fioretti ha dimostrato di meritare gli appellativi che gli vengono attribuiti, resistendo da vero “gladiatore” alle intemperie e agli attacchi degli avversari, fino a piazzare la stoccata vincente, con un allungo di potenza pura che nel corso degli anni gli è valso il soprannome di “Luca Jet”.

Subito protagonista della fuga decisiva della gara, Fioretti dopo il bivio dei percorsi si è trovato insieme ad altri 7 corridori al comando della corsa. Oltre al portacolori del team romagnolo, presenti nomi importati del movimento granfondistico quali Beconcini, Bertuola, Cunico, Falzarano, Fochesato, Gorini e Montanari.

Sugli arcigni strappi precedenti l’ascesa al Passo del Pinone è stato Cunico a provare a scremare il gruppo dei battistrada. Agli attacchi del vicentino è seguita la risposta immediata di Fioretti, Bertuola e Beconcini, ma successivamente anche gli altri quattro diretti inseguitori sono riusciti a riagganciare il drappello in avanscoperta.

Ai piedi del S.Baronto sono proseguite le scaramucce tra i fuggitivi: Cunico, scattando ancora ripetutamente, ha preso una manciata di secondi di vantaggio, ma Fioretti prima, Beconcini e Bertuola poi, si sono riportati tempestivamente al comando della gara.

I quattro sono così arrivati compatti a disputarsi la vittoria finale. Con il traguardo posto in cima a un breve ma impegnativo strappo, da vera classica del nord, “Luca Jet” Fioretti ha potuto liberare con una fiondata micidiale tutta la propria potenza, andando a conquistare il primo successo stagionale.

Nelle retrovie i compagni di Fioretti ne han protetto la fuga: il bellariese Ersilio Fantini chiude così al 10° posto, il forlivese Fabio Laghi al 12°, i bolognesi Michele Rezzani e Carmine Manginella al 17° e al 25° posto, rispettivamente.

Letto : 1312 | Torna indietro