Il tuo IP č 54.198.108.19
Notizie

 
Granfondo San Benedetto del Tronto 2018

Tante occasioni di svago alla Gf San Benedetto

Inserito il 13 novembre 2017 alle 17:59:00 da apasseri. IT -

Sono tante le opportunità di svago che offrirà San Benedetto del Tronto, che il 27 maggio 2018 ospiterà la granfondo organizzata dall'Asd Bicigustando. 


Tante bellezze da scoprire in occasione della Gf San Benedetto del Tronto (ph Play Full)

13 novembre 2017, San Benedetto del Tronto (Ap) – Partecipare domenica 27 maggio 2018 alla 9ª Granfondo San Benedetto del Tronto, organizzata dall'Asd Bicigustando, vorrà dire trascorrere una bella due giorni di sport e divertimento in una località famosa per le sue tante bellezze, come la Riviera delle Palme e il nuovo "balcone verde" sul mare.

Sono davvero tante le possibilità di svago che questa bellissima località della costa adriatica può offrire ai ciclisti e agli accompagnatori, che di certo non avranno di che annoiarsi. 

Basti pensare che l’Hotel Garden, quartier generale della manifestazione e sede di tutte le operazioni preliminari, si trova a pochi passi da piazza Giorgini, dove è situata la “Rotonda”, punto nevralgico di viale Moretti, sede di locali storici e di numerose attività commerciali nelle quali si potrà fare shopping. Sicuramente da non perdere una visita allo stupendo faro, entrato in funzione nel 1957. 

C’è poi il bellissimo lungomare. Partendo da piazza Giorgini e terminando alla rotonda Salvo D'Acquisto a Porto d'Ascoli, è costeggiato da giardini, una pineta, campi da tennis, una pista di pattinaggio e dalla "Palazzina Azzurra". Da questo punto inizia la zona più turistica, con stabilimenti balneari sulla spiaggia da un lato e ville e alberghi dall'altro. Senza dimenticare l’area pedonale, la pista ciclabile e i "giardini tematici". Merita sicuramente una visita il centro storico del mare, composto dai primi chalet sorti in città. 

Tantissime e interessanti, poi, le architetture militari e religiose, tra cui il "Torrione", che domina l'intero abitato dall'altura del paese alto. Immancabile una visita alla Torre Guelfa e alla Caserma Guelfa, nota con il nome di "Dogana pontificia", oppure alle tante chiese, in primis quella di San Benedetto martire, che ospita le reliquie del santo. 

In attesa dell’arrivo della granfondo, gli accompagnatori potranno anche visitare diversi monumenti come “La Retara”, dedicata alla donna addetta alla fabbricazione e alla riparazione delle reti da pesca, il “monumento al pescatore” e il “monumento al gabbiano Jonathan”, protagonista del romanzo di Richard Bach. 

Fitta, inoltre, la rete museale, partendo dal Museo del Mare e arrivando al Museo ittico "Augusto Capriotti", passando per il Museo delle Anfore e per quello della Civiltà Marinara delle Marche. Assolutamente da non perdere Palazzo Piacentini, che ospita il Centro di esposizione di Arte Contemporanea e l'Archivio storico del comune di San Benedetto.

Insomma, la città di San Benedetto del Tronto si presenta come una grande occasione di svago per i ciclisti e le loro famiglie. Proprio per permettere a chi viene da fuori di trascorrere qualche giorno alla scoperta di questa perla della costa adriatica gli organizzatori hanno pensato ad una serie di convenzioni alberghiere, disponibili sul sito dell’evento.

QUOTE D'ISCRIZIONE
- 25 euro sino al 31 dicembre 2017 (online)
- 30 euro dal 1° gennaio 2018 al 30 aprile 2018 (online)
- 35 euro dal 1° maggio 2018 al 24 maggio 2018 (online)
- 40 euro il 25 maggio 2018 (online) e in loco il 26 maggio dalle ore 15 alle 19.30 presso la segreteria 
- previsti 50 pettorali in griglia oro al prezzo di 50 euro (dorsali 1-50)
- iscrizione gratuita per i diversamente abili

Si ricordano sia il sito internet che la pagina Facebook della granfondo.

Letto : 208 | Torna indietro