Il tuo IP č 75.101.220.230
Notizie

 
Vittoria Cycling Team Cinelli 2017

Raggio 3° alla Gf della Riviera la Specialissima Andora

Inserito il 05 marzo 2017 alle 18:09:00 da ale.ferrarotti. IT -

Michael Raggio conferma il grande stato di forma. Nella Granfondo della Riviera la Specialissima Andora, valida come prima prova di Coppa Piemonte, il ligure conquista un importantissimo terzo posto. Prossimo appuntamento alla Granfondo Alassio SIXS.


Michael Raggio sul podio della Granfondo della Riviera la Specialissima Andora (Ph Play Full)

5 Marzo 2017, Biella Era nell'aria ed è arrivato il primo risultato di spessore per il neonato Vittoria Cycling Team Cinelli. A portare il primo podio assoluto di stagione in casa della formazione biellese, è stato il ligure Michael Raggio, che alla Granfondo della Riviera la Specialissima Andora, ha conquistato un ottimo 3° posto.

La granfondo ligure ha visto la partenza dei granfondisti alle ore 9.30 da Via dei Mille ad Andora (Sv), in vista dei 96,50 chilomentri in programma. Neppure il tempo di agganciare i pedali e subito la strada sotto le ruote dei partecipanti ha iniziato a salire attraverso il falsopiano verso la località di Stellanello (Sv) e successivamente con la prima scalata al Passo del Ginestro dal versante di Testico (Sv).

Terminata l'asperità, ecco che nella successiva discesa verso Chiusavecchia (Im) esplode la corsa, con Gallo e Giovine che prendono un vantaggio di circa 20 secondi sull'alfiere del Vittoria Cycling Team Cinelli e sul resto del gruppo.

L'azione dei due continua senza tregua mentre il ligure Michael Raggio rimane solo alle loro spalle ad inseguire, quando ormai i corridori si trovano all'imbocco della seconda salita di giornata verso Lucinasco (Im).

Sarà su queste rampe che il portacolori del Team Vittoria Cycling Team Cinelli riuscirà a ricongiungersi con la coppia di testa, rendendosi protagonista di una grande azione. I tre scollineranno insieme andando ad affrontare la discesa verso Borgomaro (Im), dove Raggio perderà contatto da Gallo e Giovine.

A questo punto siamo a 50 chilometri dall'arrivo e la situazione in corsa si presenta con la coppia di testa formata da Gallo e Giovine con 30 secondi di vantaggio su Raggio e più indietro il resto del gruppo.

Neppure il tempo di respirare ed ecco che la strada si inerpica nuovamente verso il Colle San Bartolomeo. Su queste rampe la situazione resta invariata con i due di testa che mantengo un vantaggio di 30 secondi su Raggio. Breve discesa e si torna a salire per raggiungere per la seconda volta il Passo del Ginestro, con la coppia al comando che procede senza tregua, impedendo la rimonta di Raggio.

Terminata quest'ultima salita ormai è tutta discesa verso l'arrivo, con Gallo e Giovine ormai definitivamente imprendibili dal resto dei partecipanti. I due si presenteranno così sul rettilineo finale in coppia, disputandosi la vittoria allo sprint, la quale andrà al torinese Dario Giovine.

Alle loro spalle, a circa 5 chilometri dall'arrivo, dopo circa 45 chilometri in solitaria, Raggio verrà raggiunto da una manciata di corridori, che prontamente distanzierà in vista dell'arrivo di Andora, dove si presenterà in solitaria a cogliere la terza piazza.

«Non posso dire di non essere soddisfatto di questo risultato – sono le parole di Michael Raggio anche se un po' di rammarico c'è l'ho. Ho fatto un grande sforzo per rientrare su Andrea e Dario, che poi ho vanificato staccandomi in discesa. Nonostante questo sono molto fiducioso perché la mia condizione è in crescita e sono sicuro che prima o dopo arriverà il grande risultato anche per me».

Si chiude così un'altra bella domenica per il team biellese che scenderà nuovamente in gara la prossima settimana alla Granfondo Alassio SIXS.

Visita il sito ufficiale della Biella Cycling Academy, nel quale si potranno trovare tutte le informazioni riguardanti le attività e dove sarà anche possibile effettuare i tesseramenti al Vittoria Cycling Team Cinelli con le diverse quote, precisamente spiegate nella pagina dedicata.

Scopri il Vittoria Cycling Team Cinelli anche su Facebook.

Letto : 759 | Torna indietro