Il tuo IP č 3.226.122.74
Notizie

 
Team MG.K Vis-LGL-Viner-Miche

MG.K Vis sul podio nelle Langhe

Inserito il 30 agosto 2011 alle 10:45:00 da enrico. IT -

Sale sul terzo gradino del podio della Granfondo della Nocciola – Alta Langa il pavese, naturalizzato bolognese, Michele Rezzani. Un attimo di indecisione che gli fa scappare la fuga vincente. Quarta posizione per Fabio Laghi alla Mediofondo del Monte Peglia grazie alla vittoria della volata del gruppo.


29 agosto 2011 – Un attimo di distrazione che gli è costata la “nomination” alla vittoria quello avuto dal pavese di Broni, ormai naturalizzato bolognese, Michele Rezzani, domenica 28 agosto alla Granfondo della Nocciola – Alta Langa che si è corsa a Bossolasco (CN).

L'uomo in fuga fin dalle prime battute è Chocol, ma sulla salita più dura scatta Fertonani per raggiungerlo. Rezzani non coglie l'attimo e si lancia all'inseguimento quando ormai i due si sono congiunti e di comune accordo evitano che il pavese rientri.

La lotta impari costringe Rezzani a desistere dall'azione di inseguimento e attendere il gruppo degli inseguitori. Sarà sull'ultima salita che prenderà vita la sua azione per il terzo posto, andando poi a battere Napolitano sul traguardo.

Scendendo invece più a Sud, e più precisamente in Umbria, a Marsciano (PG), si è corsa la 2a edizione della Mediofondo del Monte Peglia. Totalmente imprendibili i due fuggitivi, è Fabio Laghi che si piazza quarto assoluto davanti al compagno Tiziano Lombardi (11°) .

Ad andare invece oltre i confini nazionali è stato il bellariese Ersilio Fantini che ha partecipato all'austriaca Oetztaler Radmarathon, a Soelden, chiudendo in 21a posizione assoluta.

Sempre presenti i ragazzi nero-arancio che la domenica precedente, il 21 agosto, a Rimini, al Giro del Castelli Malatestiani, sono riusciti a inserire ben tre atleti nelle prime dieci posizioni: Ersilio Fantini (6°), Michele Rezzani (7°) e Tiziano Lombardi (9°).

Il prossimo appuntamento per il Team MG.K Vis LGL Miche è fissato per domenica 4 settembre a Piacenza per la Granfondo Colnago.

Letto : 1554 | Torna indietro