Il tuo IP č 35.168.62.171
Notizie

 
Granfondo San Benedetto del Tronto 2016

Busbani vince per distacco la Granfondo San Benedetto del Tronto

Inserito il 29 maggio 2016 alle 16:49:00 da apasseri. IT -

Il corridore di Maiolati Spontini (An) si impone nel percorso lungo della settima edizione della granfondo di San Benedetto del Tronto (Ap). Tra le donne successo per la Chiodi, che è di Morro d'Alba (An). Nel corto vincono D'Angelo, che è di Penne (Pe), e la Gazzini, ciclista di Villa Lagarina (Tn). Tra le società si impone la Giuliodori Renzo - Bike Club Café. Sono stati 1650 gli iscritti. 


L'arrivo solitario di Busbani sul traguardo di San Benedetto del Tronto (ph Play Full)

29 maggio 2016, San Benedetto del Tronto (Ap) Grande successo per la 7ª edizione della Granfondo San Benedetto del Tronto, evento su due ruote nato per promozionare questa bellissima città della costa adriatica e l'entroterra piceno.

Sono stati ben 1650 coloro che hanno opzionato la manifestazione organizzata dall'Asd Bicigustando, capitanata da Sonia Roscioli e Maurizio Iacoboni (coadiuvati da Claudio Brusi), in collaborazione con l'Amministrazione comunale sambenedettese guidata dal sindaco Giovanni Gaspari.

Partenza alla francese e poi doppio start agonistico da viale Buozzi: il lungo di 157 chilometri prende il via alle ore 8, mentre 30 minuti dopo ad alzarsi sui pedali sono i partecipanti al corto di 78 chilometri. In attesa dei vari start pasticcini e biscotti offerti dal Caffé Florian e brindisi beneaugurante con vino Ciù Ciù.

Nel percorso lungo in testa si forma un drappello, che va sgranandosi nel corso dei chilometri. Al comando restano poi in tre: Giampaolo Busbani del Giuliodori Renzo - Bike Club Café, Nikita Eskov del Cycling Team Terenzi e Daniele Terzi dello Stemax Team. A circa 15 chilometri dall'epilogo Busbani, corridore di Maiolati Spontini (An), stacca i compagni di fuga e arriva tutto solo al traguardo. Alle sue spalle giungono Eskov e Terzi. Tra le donne, invece, vince Gioia Chiodi del Giuliodori Renzo - Bike Club Café, ciclista di Morro d'Alba (An), davanti a Maria Cristina Prati del Team del Capitano e a Barbara Genga del Team Fausto Coppi Fermignano.

Nel percorso corto, invece, è volata di un folto gruppo. A vincere è Davide D’Angelo del Team Go Fast, ciclista di Penne (Pe). Sul secondo gradino del podio sale Leonardo Viglione del Team Ucsa e sul terzo Alessandro Borraccino del Montenero Bike. Tra le donne si impone Serena Gazzini del Carraro Team Trentino, ciclista di Villa Lagarina (Tn), davanti a Debora Morri del Team del Capitano e a Lorena Zangheri del Gc Melania.

Tra le società successo per la Giuliodori Renzo - Bike Club Café, davanti alla Nuova Pedale Civitanovese e al Gs Studio Moda - Hair Gallery.

La 7ª edizione della granfondo sambenedettese è stata una vera festa, fatta anzitutto di ottimo cibo, come quello offerto durante l'aperitivo del sabato e poi ai ristori di Offida (dove ad allietare i ciclisti c'era anche della musica) e a quello di Spinetoli, dove è stato possibile assaporare l'oliva ascolana fritta. Tutto ciò grazie alla collaborazione di O-live e di Santa Barbara Meccanica. Al ristoro finale, invece, ad attendere i ciclisti c'erano dolci del Forno Mingroni e dell'Antico Caffé Soriano, frutta, parmigiano e tante bevande, ma soprattutto pizza calda cotta nel forno a legna. Ciò grazie alla collaborazione dell'Associazione pizzaioli marchigiani e al contributo di C.I.M.A. Srl di Acquaviva Picena, della Sabelli Spa di Ascoli Piceno e della Sforza Forni di Cupra Marittima. Senza dimenticare, poi, il gustoso pranzo a base di prodotti tipici. 

Ricche le premiazioni. Anzitutto il Trofeo Santa Barbara Meccanica, offerto dall'omonima ditta di lavorazioni meccaniche di precisione, che ha sede a Spinetoli (Ap), che è stato assegnato ai vincitori assoluti sia del lungo che del corto, uomini e donne. A costoro è andato anche un proteggi bici della Think-Pro. Premiazioni, poi, per i primi tre di ogni categoria, per le prime dieci società e per tutti i finisher. Diversi, inoltre, i premi a sorteggio. Le premiazioni sono state effettuate con materiale offerto dalla Decathlon, dalla Ciclo Promo Components, dalla Campofilone, dall'Alé e da Soluzioni Visive di Civitanove Marche. 

Una menzione speciale la meritano, infine, la bellissima area expo allestita in piazza Giorgini e il ricco pacco gara, realizzato grazie alla collaborazione della Ciù Ciù, della Campofilone, della Named Sport, della WD-40, della Raceone e della Ciclo Promo Components.

La manifestazione era valida come prova del Marche Marathon - Ciclo Promo Components - Trofeo Named Sport, dell'Alé Challenge e dell'InBici Top Challenge.

Si ricordano sia il sito internet che la pagina Facebook della manifestazione. 

Le riprese televisive sono state effettuate da Bike Channel, da L'Ora del Ciclismo e da Tvrs, mentre il servizio fotografico per i ciclisti è stato curato da Photo Ravenna

Le classifiche complete e aggiornate sono disponibili sul sito di KronoService.

Ordine d'arrivo maschile percorso lungo: 1) Giampaolo Busbani (Giuliodori Renzo - Bike Club Café) 04:13:40.61, 2) Nikita Eskov (Cycling Team Terenzi) 04:16:19.18, 3) Daniele Terzi (Stemax Team) 04:16:20.54, 4) Alessandro Fantini (Gc Melania) 04:18:51.23, 5) Vincenzo Pisani (Cycling Team Terenzi) 04:18:51.86, 6) Alessandro Bertuola (Cicli Copparo-Liotto) 04:19:33.08, 7) Michele Rezzani (Gianluca Faenza Team) 04:19:33.09, 8) Juri Bartolini (Lelli Bike) 04:19:33.95, 9) Luciano Mencaroni (Cicli Copparo-Liotto) 04:19:34.21, 10) Emanuele Poeta (Cicli Copparo-Liotto) 04:19:36.32.

Ordine d'arrivo femminile percorso lungo: 1) Gioia Chiodi (Giuliodori Renzo - Bike Club Café) 04:52:03.73, 2) Maria Cristina Prati (Team del Capitano) 04:53:13.02, 3) Barbara Genga (Team Fausto Coppi Fermignano) 05:00:03.50, 4) Elisa Benedet (Alé Cipollini Galassia) 05:00:03.51, 5) Alessandra Corina (Look Cycling Project) 05:00:03.53.

Ordine d'arrivo maschile percorso corto: 1) Davide D’Angelo (Team Go Fast) 01:59:24.27, 2) Leonardo Viglione (Team Ucsa) 01:59:24.28, 3) Alessandro Borraccino (Montenero Bike) 01:59:24.61, 4) Paolo Cherubini (Rock Racing) 01:59:24.69, 5) Mario Bastianelli (Sbt Team) 01:59:24.91, 6) Helenio Mastrovincenzo (Fight Club) 01:59:24.99, 7) Damiano Formenti (Fp Race) 01:59:25.00, 8) Riccardo Fioretti (Giuliodori Renzo - Bike Club Cafe) 01:59:25.01, 9) Daniele Ascolani (Sbt Team) 01:59:25.02, 10) Martin Flamigni (Rock Racing) 01:59:25.15.

Ordine d'arrivo femminile percorso corto: 1) Serena Gazzini (Carraro Team Trentino) 02:04:52.94, 2) Debora Morri (Team del Capitano) 02:09:40.69, 3) Lorena Zangheri (Gc Melania) 02:09:41.59, 4) Matilde Molo (Gs Alpilatte Br. P. Zané) 02:12:47.39, 5) Silvia Zanetti (Cicli Stefanelli) 02:15:05.06. 

Letto : 1257 | Torna indietro