Il tuo IP č 34.238.248.103
Notizie

 
Rally MTB delle Alpi Biellesi 2016

A Biella torna il Rally di MTB

Inserito il 11 maggio 2016 alle 15:45:00 da ale.ferrarotti. IT -

Dopo più di dieci anni dall'ultima edizione, ecco tornare nel biellese un Rally MTB. Stiamo parlando della prima edizione del Rally MTB delle Alpi Biellesi, il quale si svolgerà nell'arco di due giornate con circa settanta chilometri, nove prove speciali e più di duemila metri di dislivello complessivi da affrontare.   

 


Spettacolare paesaggio che il rally saprą offrire (ph Play Full)

11 maggio 2016, Netro (Biella) – Ormai sono passati  più di dieci anni dall'ultima edizione di un rally mtb organizzato nel biellese e, quest'anno, grazie alla volontà del A.S.D. GranfondoNews Club, ecco tornare, con la sua prima edizione, il Rally MTB delle Alpi Biellesi. Evento che sarà valido come  prima prova di tre del nuovissimo Rally Italian Cup. Circuito che, oltre alla prova biellese, vedrà andare in scena la seconda prova il 9-10 luglio a Santa Fiora (GR) e la terza il 15-16 ottobre a Marina di Campo (LI).

Lo fa ripartendo da Netro, paese della Valle Elvo,  dove Comune e Pro Loco hanno accolto la proposta degli organizzatori di ospitare un evento di questo genere con molto entusiasmo.

La manifestazione si svolgerà nell'arco di due giorni, in particolare sabato 4 e domenica 5 giugno, dove, attraverso le due tappe in programma, si andranno a percorrere due delle valli più importanti del territorio, ovvero la Valle Elvo e la Valle Oropa.

La particolarità dell'evento è, che si svolgerà come un vero e proprio rally automobilistico, quindi si avranno partenze individuali con intervalli di 30 secondi, prove speciali cronometrate, da cui verranno stilate la classifiche finali, con partenza ad un orario stabilito in precedenza dall'organizzatore (in caso di ritardo all'inizio della prova, tutto il tempo trascorso dall'orario di partenza, verrà aggiunto al tempo impiegato per completare la prova speciale) e tratti di trasferimento in cui sarà obbligatorio attenersi al codice della strada. Le prove speciali, che saranno comprensive sia di salita, sia di tratti pianeggianti e sia di discese, al 99% saranno disputate su tratti sterrati.

Il fine settimana prenderà il via alle ore 8 di sabato presso il Polivalente di Netro, dove sarà posta tutta la zona logistica e nel quale sarà possibile ritirare il pacco gadget e il numero di gara. Inoltre, fino alle ore 10, ci sarà la possibilità di iscriversi con un supplemento sul prezzo base. La partenza sarà fissata per il primo concorrente alle ore 11 e sarà posizionata all'interno della Fabbrica-Museo Cannon Bono di Netro. Da qui nella prima tappa (denominata tappa est), si prenderà direzione Oropa, dove attraverso cinque prove speciali, quaranta chilometri e 1514 metri di dislivello si tornerà nuovamente a Netro, dove ad attendere i partecipanti ci sarà un abbondante ristoro. La particolarità proposte dal percorso, oltre ad un panorama mozzafiato, saranno: la vista sul Parco della Burcina, il passaggio sulla vecchia ferrovia che portava il treno da Biella a Oropa (sarà la terza prova speciale di giornata) e la vista sui due Santuari di Graglia e Oropa.

Finite le fatiche, in programma per  la serata di sabato, grazie all'appoggio della Pro Loco, all'interno del Polivalente verrà organizzata una cena a base di prodotti tipici del biellese seguita da un concerto live; una bella occasione per vivere il paese e la manifestazione.

La domenica mattina, per permettere un rientro più agevole alle abitazioni, la partenza sarà fissata alle ore 8 sempre presso la Fabbrica-Museo. A differenza del giorno prima, in cui l'ordine di partenza era in base alle iscrizioni, i concorrenti partiranno in ordine di classifica del giorno precedente. La seconda tappa (denominata tappa ovest), si svolgerà attraverso i comuni di Netro, Donato, Chiaverano e Graglia per un totale di 30 chilometri, 1050 metri di dislivello e quattro prove speciali. Le particolarità della tappa saranno: il passaggio per il Mulino di Netro, l'attraversamento della Serra  Morenica (creata dai sedimenti accumulati dal ghiacciaio), la Diga dell'Ingagna e si toccherà il punto più alto dei due percorsi con il passaggio a Pian Bres.

In questa giornata, per accompagnatori e appassionati, durante lo svolgimento della gara sarà possibile approfittare di diverse iniziative collaterali all'evento.

Finita la prova, per tutti i concorrenti sarà disponibile un abbondante pasta-party (accessibile anche ad accompagnatori versando una minima quota) seguito dalle consuete premiazioni in cui verranno premiati i primi tre uomini e donne assoluti e i primi tre di ogni categoria.

Per agevolare i partecipanti, l'organizzazione ha stretto un accordo con l'Agenzia Viaggi Scaramuzzi, con la quale si potrà avere un contatto diretto e trovare la giusta soluzione per il pernotto di sabato 4 giugno.

Tutte le informazioni e modalità di iscrizione sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione.

Segui il Rally delle Alpi Biellesi anche su Facebook.
 

Letto : 1013 | Torna indietro