Il tuo IP č 75.101.220.230
Notizie

 
Granfondo Vernaccia 2016

Tutto pronto per la Granfondo Vernaccia

Inserito il 04 maggio 2016 alle 13:00:00 da apasseri. IT -

Ricco pacco gara, belle premiazioni, minigranfondo per i più piccoli e randonnée. Due percorsi agonistici, uno cicloturistico e anche uno slowbike con degustazioni di prodotti locali. Sul medio ci sarà il Campionato italiano dell'Aniac. Questo e molto altro ancora alla ventesima edizione dell'evento organizzato dal Gc Amatori San Gimignano. Iscrizioni online fino al 5 maggio.

 


Conto alla rovescia per la Granfondo Vernaccia dell'8 maggio (ph Play Full)

4 maggio 2016, Colle di Val d'Elsa (Si) Mancano una manciata di giorni alla 20ª Granfondo Vernaccia - Città di Colle di Val d'Elsa - 44ª Coppa dei Martiri di Montemaggio, che sarà organizzata domenica 8 maggio a Colle di Val d'Elsa dal Gc Amatori San Gimignano.  

La segreteria, dove ci saranno il controllo delle tessere e la distribuzione dei ricchi pacchi gara, sarà in località La Badia, presso il Palazzetto dello Sport, dalle ore 15 alle ore 19.30 del 7 maggio e dalle ore 6.30 alle ore 8.30 dell'8 maggio.

Il sabato pomeriggio nella centralissima piazza dedicata ad Arnolfo di Cambio si terrà una minigranfondo riservata ai più piccoli, mentre la domenica mattina ci sarà un percorso slowbike, che prevede degustazioni di prodotti tipici.

La granfondo, invece, offrirà due percorsi agonistici (uno di 168 e un altro di 115 chilometri) e uno cicloturistico di 63 chilometri. Sul medio, quest'anno, si terrà anche il Campionato italiano dell'Associazione nazionale ingegneri architetti ciclisti, i cui dettagli saranno presto disponibili sul sito dell'associazione.

I due percorsi agonistici si presentano addolciti rispetto al passato. Infatti, arrivati in località Drove e scendendo da Sant'Appiano si proseguirà per Poggibonsi per via Le Pancole e in fondo alla discesa si svolterà a sinistra e si attaccherà la salita che passando per Cedda, Gaggiano e Pestello porterà a Castellina in Chianti, dove si riprenderà il percorso della passata edizione. Si tratta di un'ascesa di una ventina di chilometri che nel primo tratto (circa un chilometro) ha una pendenza media del 6 per cento, mentre il resto si presenta pedalabile. Una salita molto conosciuta per gli stupendi paesaggi che offre e perché darà la possibilità di attraversare splendidi boschi, vigne e oliveti. Inoltre al suo culmine, girando lo sguardo in basso, si potrà ammirare la Val d'Elsa in tutto il suo splendore. 

Rinconfermata la randonnée Grand Tour Unesco Terre di Siena di 190 chilometri e 2500 metri di dislivello, che porterà i partecipanti ad attraversare paesaggi mozzafiato e toccare meravigliose località ricche di arte e di storia quali San Gimignano, Certaldo, Castellina in Chianti, Fonterutoli, Monteriggioni, Sovicille e Casole d'Elsa. La manifestazione, che partirà alla francese dalle ore 7 alle ore 8, sarà valida per il Campionato nazionale Ari. Il costo d'iscrizione sarà di 10 euro sul sito dell'Audax, oppure di 15 euro in loco la domenica mattina. Tre i controlli previsti e al termine gustoso pasta party. 

Dopo la fatica, via con la festa finale del pranzo e delle ricchissime premiazioni, che concluderanno alla grande la 20ª edizione dell'evento colligiano. 

Sarà possibile iscriversi online versando una quota di 30 euro fino al 5 maggio. In loco, invece, fino alle ore 18 del 7 maggio ci si potrà iscrivere alla quota di 40 euro. Si ricorda che la manifestazione è inserita nei calendari del Giro del Granducato di Toscana, dell'InBici Top Challenge e del Dalzero.it

Ulteriori dettagli sul sito dell’evento.

Letto : 824 | Torna indietro