Il tuo IP č 3.239.159.107
Notizie

 
GF Diavolo in Versilia 2016

Conto alla rovescia per la Granfondo il Diavolo in Versilia

Inserito il 16 marzo 2016 alle 08:00:00 da apasseri. IT -

Tutto pronto per la due giorni di Lido di Camaiore (Lu), che culminerà il 20 marzo con la 20ª edizione della granfondo, valida come seconda prova del Prestigio di Cicloturismo. Enogastronomia di alto livello, molti eventi collaterali, percorsi affascinanti e ricche premiazioni. 


Ultimi giorni per iscriversi alla Granfondo il Diavolo in Versilia (ph Play Full)

16 marzo 2016, Lido di Camaiore (Lu) – Manca ormai una manciata di giorni alla 20ª Granfondo il Diavolo in Versilia - I Memorial Elisa Pezzini, seconda prova del Prestigio di Cicloturismo, che si terrà domenica 20 marzo a Lido di Camaiore.

In questi giorni gli organizzatori hanno messo a punto anche l'aspetto culinario, che si preannuncia a dir poco da leccarsi i baffi

Partendo dal pasta party, questo prevede due punti di distribuzione, così da evitare lunghe attese: una fila sarà solo per i corridori e l’altra per i corridori con accompagnatori. Nel pacco gara, infatti, ci saranno due buoni pasto, mentre i bambini potranno mangiare gratuitamente senza bisogno del coupon. 

Due anche i menù: uno di terra (pasta al pomodoro e basilico, piatto freddo di formaggio. affettato e per finire dolcetto) e uno di mare (penne alle vongole, insalata di mare con verdurine e dolce). Tutto ciò grazie alla Barilla, all’azienda Tosco Pesce di Viareggio, alla Conad di Massarosa, ai panifici La Spiga di Lido di Camaiore, Be’ Mi Tempi e Carlotta di Viareggio, all'acqua Silva, e ai salumifici Tomei di Lido di Camaiore e Benvenuti di Lucca.

Ricchi anche i ristori: sui percorsi tre completi (Piccolo Mortirolo, monte Pitoro e Montebello) e due idrici con frutta (Monsagrati Castello e Capezzano Monte), senza dimenticare l’ultimo all’arrivo (idrico e con integratori). Particolarmente curato il ristoro di Montebello, dove ci sarà una mega grigliata di carne per chi vorrà farsi un antipasto prima del pasta party.

Venendo al programma completo dell'evento, alle ore 10 del sabato ci sarà l'apertura del Bike Village e della segreteria presso la prestigiosa location dell'Hotel Villa Ariston, dove verranno effettuate le operazioni di verifica, le iscrizioni dell'ultima ora e il ritiro dei pacchi gara. 

Ciclisti e accompagnatori potranno trascorrere del tempo tra i molti stand presenti, oppure facendo una bella passeggiata sul lungomare di Lido. Da ricordare, senza dubbio, la presenza nell'area expo dell’Arca dei Bomboloni e del camper-stand della Granfondo San Benedetto del Tronto, dove i ciclisti potranno scoprire i dettagli della manifestazione marchigiana del 29 maggio e assaporare i prodotti tipici del Piceno e gli ottimi vini biologici dell'azienda Ciù Ciù di Offida.

Sempre dalle ore 10 e sempre all'Hotel Villa Ariston si terrà uno stage informativo sulla guida degli scooter, curato dai rappresentanti della Polizia di Stato e rivolto a quattro classi prime del liceo scientifico "Barsanti e Matteucci" di Viareggio.

Nel pomeriggio in collaborazione con la Polizia municipale di Camaiore, l’Assessorato alla Pubblica Istruzione di Camaiore e la Polizia Stradale Comando di Lucca, l'Aci Lucca (presente con un suo stand) allestirà un percorso ciclabile, che simulerà l’ambiente urbano e situazioni critiche reali (con segnaletica verticale e orizzontale, semafori e via dicendo). Tale tracciato sarà fatto percorrere ai bambini delle scuole elementari per insegnare loro a rispettare le regole e ad adottare comportamenti corretti e sicuri. Al termine bomboloni per tutti i partecipanti, offerti dall’Arca dei Bomboloni.

Alle ore 20.30, dopo la chiusura del Bike Village, grande cena di gala

La domenica, a partire dalle ore 7.30, consegna dei pacchi gara ai partecipanti provenienti da fuori provincia. Alle ore 8.30 apertura del Bike Village, mentre alle ore 9.30 ci sarà la partenza ufficiale della granfondo, che prevede due affascinanti percorsi: il Marathon di 123 chilometri (2348 metri di dislivello) e il Classic di 102 chilometri (1658 metri di dislivello). Il pasta party aprirà alle ore 12, mentre dalle ore 14.30 si terranno le ricche premiazioni, che chiuderanno alla grande quest'edizione. 

Iscrizioni alla granfondo: 40 euro per gli agonisti e 30 euro per i cicloturisti sino al 18 marzo. Il 19 marzo in loco la quota sarà di 50 euro per gli agonisti e di 40 euro per i cicloturisti. 

Per ulteriori dettagli e per tutti gli aggiornamenti basterà collegarsi al sito internet oppure alla pagina Facebook dell'evento.

Letto : 1133 | Torna indietro