Il tuo IP č 34.200.222.93
Notizie

 
Granfondo Elbaleatico 2016

Granfondo Elbaleatico: percorsi per tutti i gusti

Inserito il 24 novembre 2015 alle 20:18:00 da enrico. IT -

Tre percorsi su strada e uno fuori strada. Questa l'offerta per i partecipanti alla granfondo elbana del 24 aprile 2016. Promozione a 40 euro con traghetto fino al 31 dicembre.


Scenari mozzafiato alla Granfondo Elbaleatico (ph Play Full)

24 novembre 2015, Portoferraio (Livorno) – Tutti, ma proprio tutti, potranno prendere parte alla Granfondo Elbaleatico del prossimo 24 aprile.

Gli organizzatori della manifestazione elbana, infatti, hanno creduto che l'opportunità di regalarsi una breve vacanza sull'isola d'Elba, pedalando fra paesaggi incontaminati di straordinaria bellezza, dovesse essere alla portata di tutti: ciclisti accaniti o pedalatori quasi occasionali.

Ecco quindi mettere in pista ben quattro percorsi adatti veramente a ogni livello di allenamento.

Saranno ben tre i percorsi che si potranno affrontare con la bicicletta da strada.

Il percorso Light, di 71 chilometri e 1115 metri di dislivello è adatto ad ogni tipo di allenamento. Con partenza da Portoferraio si andrà a percorrere lo splendido anello occidentale, per giungere a Marina di Campo dove, tagliando l'isola, si tornerà verso Procchio e quindi all'arrivo al porto.

Un po' più impegnativo il percorso Classic, che con i suoi 91 chilometri e 1376 metri di dislivello porterà i partecipanti a scoprire i punti cardine dell'isola d'Elba. Dopo avere lasciato i compagni del percorso Light, i ciclisti si dirigeranno verso Lacona dove li attenderà lo spettacolare scenario sul golfo, per poi dirigersi a Capoliveri e di qui, dopo avere ammirato il golfo di Porto Azzurro, tornare a Portoferraio.

Serviranno gambe ben allenate per affrontare il percorso Marathon. Saranno 2191 i metri da scalare racchiusi nei 123 chilometri necessari per scoprire veramente tutta l'Elba. Abbandonati i partecipanti del percorso Classic, i partecipanti proseguiranno per Porto Azzurro, andando così a percorrere l'anello orientale dell'isola, toccando Rio nell'Elba, Rio Marina, giungendo fino a Cavo, la punta più settentrionale. Da qui si farà poi ritorno a Portoferraio con un immenso bagaglio di fantastici panorami mozzafiato.

La partenza, prevista "alla francese", permetterà ai partecipanti i pedalare in tutta tranquillità godendosi appieno il territorio e i meravigliosi scorci sul mare. Ogni percorso, per dare il giusto sale agonistico, presenterà un certo numero di salite cronometrate: una per il Light, due per il Classic e tre per il Marathon.

Al termine della manifestazione verranno premiati i migliori scalatori di ogni tratta, ma anche i migliori di categoria sulla somma dei tempi accumulati sulle varie ascese.

Non poteva mancare anche l'offerta dedicata agli amanti della mountain bike. Per loro un solo percorso, di 53 chilometri e 1550 metri di dislivello positivo da scalare. Sebbene di lunghezza e impegno non indifferenti, il tracciato è veramente divertente e non presenta particolari difficoltà che un biker medio non sappia affrontare. Ma il divertimento sarà assicurato da scorci sul mare senza pari e da single track in mezzo ai boschi dove i più abili troveranno pane per i loro denti. Un viaggio capace di raccogliere in poche decine di chilometri tutta l'essenza elbana racchiusa tra mare e montagna con discese con vista sull'orizzonte e passaggi sulla spiaggia.

Non ci sono scuse: ci sono proprio tutte le caratteristiche per fare divertire chiunque alla Granfondo Elbaleatico del 24 aprile, che sarà valida come prima tappa dell'Elba Bike Tour, il giro a tappe dell'isola d'Elba, che proseguirà poi il giorno successivo con altre cinque frazioni.

Coloro che decideranno di soggiornare il 23 e 24 aprile avranno la possibilità di partecipare gratuitamente alla seconda tappa del giro il 25 aprile.

Le iscrizioni alla granfondo sono già aperte con la seguente offerta adatta a tutte le esigenze.

Chi lascia la macchina al porto di Piombino

Per tutti coloro che si iscriveranno dal 1° novembre al 31 dicembre 2015 la quota di 40 euro comprende:

  • maglia ricordo della Granfondo Elbaleatico 2016;
  • passaggio nave passeggero + bicicletta;
  • colazione offerta a bordo della Blu Navy;
  • accoglienza al punto granfondo a bordo della Blu Navy con consegna busta tecnica e welcome pack;
  • deposito eventuali borse ed indumenti di ricambio che saranno riconsegnati al termine della granfondo presso la segreteria della gara.

Chi traghetta con l’auto

Per tutti coloro che si iscriveranno dal 1° novembre al 31 dicembre 2016 la quota di 90 euro comprende:

  • maglia ricordo della Granfondo Elbaleatico 2016;
  • passaggio nave auto + passeggero;
  • colazione offerta a bordo della Blu Navy;
  • accoglienza al punto granfondo a bordo della Blu Navy con consegna busta tecnica e pacco gara.

Per le iscrizioni online accedere al sito WinningTime

Per le iscrizioni offline scaricare il modulo dal sito www.elbabiketour.net.

Per le convenzioni alberghiere e prenotazione traghetti a prezzi esclusivi riservati all'organizzazione:

Tuscany4me : www.tuscany4me.net

Tutte le info su modalità e percorsi della Granfondo Elbaleatico e dell'Elba Bike Tour sono disponibili sul sito della manifestazione.

Segui la Granfondo Elbaleatico e l'Elba Bike Tour anche su Facebook

Letto : 1166 | Torna indietro