Il tuo IP č 18.208.186.19
Notizie

 
Granfondo Noberasco 2015

La carica dei 1000 alla Granfondo Noberasco

Inserito il 20 settembre 2015 alle 16:33:00 da enrico. IT -

Con poco oltre i 1000 iscritti e 900 partenti si è chiusa l'ottava edizione della Granfondo Noberasco. Vittoria in volata del monregalese Leonardo Viglione, vittoria femminile per la cuneese Erica Magnaldi. La torinese BePink LaClassica e la savonese Gs Ortovero si  aggiudicano a pari merito la vittoria di società. Ottima riuscita per la penultima tappa del Giro d'Italia Handbike. Giordano Tomasoni e Francesca Fenocchio si aggiudicano la tappa.


Il gruppo della Granfondo Noberasco sfila lungo le vie cittadine (ph Play Full)

20 settembre 2015 Albenga (Savona) – Una splendida giornata estiva ha accompagnato i 900 ciclisti che domenica 20 settembre si sono ritrovati ad Albenga per prendere il via dell'ottava edizione della Granfondo Noberasco, che ha festeggiato il 107° anniversario dell'azienda leader della frutta essicata.

Di poco sforato il muro dei 1000 iscritti (1050 per l'esattezza) la manifestazione ingauna ha riconfermato il gradimento da parte dei ciclisti del Nord Ovest - e non solo -, che hanno sfruttato così uno splendido fine settimana per portare la famiglia al mare.

Sono le 9.00 in punto quando il sindaco di Albenga, Giorgio Cangiano, abbassa la bandierina e dà il via al folto plotone. Per i 900 ciclisti è stato approntato un percorso di 116 chilometri per 2144 metri di dislivello, che si dipana lungo le province di Savona, Cuneo e Imperia, in cui sono da affrontare in sequenza le salite al Colle Caprauna, al Colle di Nava e la salita di Gazzo immersa negli olivi.

La corsa prende la propria connotazione all'interno dell'abitato di Castelbianco dove i migliori iniziano il forcing. In testa si trova un drappello di sette elementi che prosegue di comune accordo guadagnando via via sempre più margine. Le salite non sono sufficienti per provare un'azione personale e la gara si risolve nella volata finale.

Ci prova all'ultimo chilometro il milanese Paolo Castelnovo (Team UCSA), che viene prontamente ripreso dal gruppo, permettendo però al monregalese Leonardo Viglione, suo compagno di squadra, di rilanciare l'azione ai 150 metri e vincere la volata mettendo la ruota davanti al brianzolo Niki Giussani (Equipe Exploit) e al lecchese Nicola Bennato (Team Oliveto), detentore dei titoli di Campione Europeo e Campione Italiano Marathon MTB, che sale così sul terzo gradino del podio.

Dura pochi chilometri la gara femminile, con la bergamasca Manuela Sonzogni (Team Isolmant) in testa alla corsa rosa, attaccata dalla cuneese Erica Magnaldi (Team De Rosa Santini), che prende sempre più vantaggio dominando la gara. Sul secondo gradino del podio sale quindi la Sonzogni, mentre la terza posizione viene conquistata in volata dalla torinese Ilaria Veronese (Team De Rosa Santini) che brucia la compagna di squadra Olga Cappiello.

Tra le società sugli scudi salgono a pari merito la torinese BePink LaClassica e la savonese Gs Ortovero, mentre la milanese Team De Rosa Santini sale sul terzo gradino del podio.

Si chiude così il Gran Trofeo Gs Alpi, che dà appuntamento al ristorante La Brace a Forcola (Sondrio) per le premiazioni che si terranno domenica 25 ottobre.

Alle ore 10.00 in punto ha preso il via la penultima tappa del Giro d'Italia Handbike, dove a contendersi la vittoria di tappa sono stati 55 atleti divisi nelle otto categorie a loro dedicate.

A dare il via il sindaco di Albenga, che ha patrocinato la manifestazione. Per loro la gara è durata un'ora più un giro, sul percorso tracciato all'interno delle vie cittadine.

La vittoria di tappa va al bergamasco Giordano Tomasoni (Pol. Disabili Valcamonica), che precede Paolo Lucarelli (Polha Varese) e Christian Giagnoni (Team Tredici Bike).

Tra le donne la vittoria assoluta se la aggiudica la langarola Francesca Fenocchio (SportAbili Alba Onlus).


 

CLASSIFICHE GRANFONDO

ASSOLUTA MASCHILE

1. Leonardo Viglione (Asd Team Ucsa); 3:25:10

2. Niki Giussani (Equipe Exploit); 3:25:11

3. Nicola Bennato (Team Oliveto Asd); 3:25:12

4. Alessio Ricciardi (Individuale); 3:25:13

5. Antonio Camozzi (Asd Team Isolmant); 3:25:13

6. Paolo Castelnovo (Asd Team Ucsa); 3:25:13

7. Fabrizio Casartelli (Equipe Exploit); 3:25:16

8. Riccardo Toia (Equipe Exploit); 3:27:40

9. Fabio Oliveri (Bicistore Cycling Team); 3:27:40

10. Sandro Caravona (Asd Team Isolmant); 3:27:42

ASSOLUTA FEMMINILE

1. Erica Magnaldi (Team De Rosa Santini); 3:32:42

2. Manuela Sonzogni (Asd Team Isolmant); 3:39:50

3. Ilaria Veronese (Team De Rosa Santini); 3:46:51

4. Olga Cappiello (Team De Rosa Santini); 3:46:53

5. Raffaella Palombo (Team De Rosa Santini); 3:57:43

SOCIETA'
1. BePink La Classica e Gs Ortovero
3. Team De Rosa Santini

Classifiche complete sul sito MySDAM

Tutte le informazioni sulla Granfondo Noberasco sono disponibili sul sito web della manifestazione

Segui la Granfondo Noberasco anche su Facebook

Letto : 1134 | Torna indietro