Il tuo IP č 35.172.195.49
Notizie

 
Gran Fondo dei Sibillini 2015

Una bella giornata su strada e in mountain bike alla Gf dei Sibillini

Inserito il 12 luglio 2015 alle 18:26:00 da apasseri. IT -

Oltre 1200 gli iscritti all'evento organizzato a Caldarola (Mc), che hanno potuto scegliere tra la manifestazione su strada, agonistica o con partenza alla francese, e la Transubike Gold non competitiva. Nel lungo vittorie per D'Ascenzo, atleta di Bellante (Te), e per Prati, che è di Cesenatico (Fc), mentre nel corto si impongono D'Angelo, corridore di Penne (Pe), e Passeri, che è di Montefalco (Pg). Nella classifica di società per partenti successo per la Giuliodori Renzo Zeppa Bike, mentre in quella di società per i soli biker ha vinto la Fuori di Sella. 

 


Una bella giornata di ciclismo con la Granfondo dei Sibillini (ph Irene Tempestini/Play Full)

12 luglio 2015, Caldarola (Mc) - Sono stati oltre 1200 gli iscritti alla 25ª Granfondo dei Sibillini, manifestazione che è stata organizzata a Caldarola dalla Nuova Sibillini Asd.

Un'edizione, questa, che ha aperto anche alla mountain bike, con l'introduzione della Transubike Gold non competitiva, che prevedeva due percorsi, disegnati tra gli stupendi paesaggi dei Sibillini. Anche quest'anno, poi, spazio alla partenza alla francese. 

Prima del via agonistico è stato consegnato un regalo a Veronica Pacini della Cicli Copparo, che compiva gli anni. Presenti Luca Maria Giuseppetti, sindaco di Caldarola, Stefano Migliorelli, delegato comunale allo Sport, Emiliano Borgna, responsabile nazionale dell'Acsi settore ciclismo, e Aviero Casalboni, responsabile nazionale dell'attività di fondo dell'Acsi. Spettacolare come sempre l'impresa dell'ex corridore Luca Panichi, che in sella alla sua carrozzina ha effettuato una nuova scalata, sfidando la fatica e il caldo.

Venendo all'aspetto agonistico, nel lungo di 150 chilometri sulle prime rampe di Sassotetto, attorno al chilometro 53, Wladimiro D'Ascenzo della Melania evade dal drappello dei fuggitivi. D'Ascenzo porta via la sua azione, aumentando progressivamente il proprio vantaggio, mentre alle sue spalle il plotoncino degli inseguitori va assottigliandosi. Il corridore di Bellante (Te) vince in perfetta solitudine, con quasi cinque minuti di vantaggio. Alle sue spalle è volata di un ristretto drappello, regolato da Alessandro Fantini, anche lui della Melania. Terzo, invece, si classifica Giampaolo Busbani, della Giuliodori Renzo Zeppa Bike. In campo femminile successo per Maria Cristina Prati del Team del Capitano, atleta di Cesenatico (Fc). Seconda Veronica Pacini della Cicli Copparo e terza Monika Manuela Mancini della Naturabruzzo Dema Service.

Nel corto di 97 chilometri, invece, al comando sono segnalati, al chilometro 35, Alfonso D'Errico della Cicli Copparo, Giordano Mattioli del Team Monarca Trevi e Davide D'Angelo del Team Terenzi. Dopo alcuni chilometri Mattioli perde contatto e su di lui rientrano poi Mauro Mondaini della Frecce Rosse Rimini e Cristian Ballestri della Gianluca Faenza Team. Nel finale il drappello inseguitore si infoltisce e si avvicina ai fuggitivi, ma alla fine la vittoria se la giocano i due battistrada. Davide D'Angelo del Team Terenzi, corridore di Penne (Pe), batte allo sprint D'Errico, mentre Mondaini della Frecce Rosse Rimini regola in volata il drappello inseguitore, conquistando il terzo gradino del podio. In campo femminile successo per Marika Passeri della Cavallino Asd Specialized, atleta di Montefalco (Pg), davanti a Luisella Montebelli del Team del Capitano. Lorena Zangheri della Melania è terza. 

Nella classifica di società per numero di partenti successo per la Giuliodori Renzo Zeppa Bike, seguita dalla Nuova Pedale Civitanovese e dall'Idromarche Team. Nella speciale classifica di società per biker, invece, vittoria per la Fuori di Sella, davanti al Ciclo Club Recanati e alla Monti Azzurri. 

Al termine della fatica, spazio al refrigerio con l'ormai immancabile cocomero e gelato party, che ha preceduto il ricchissimo pranzo, che come sempre ha offerto un'ampia scelta. Spazio, poi, alle belle premiazioni e alla vestizione delle maglie del Marche Marathon - Ciclo Promo Components - Trofeo Named Sport e del Circuito dei due Mari, di cui la Gf dei Sibillini era prova.

Così Maurizio Giustozzi, anima organizzativa della manifestazione insieme al fratello Enzo: «Ringraziamo tutti coloro che hanno scelto la nostra granfondo e tutti quelli che hanno lavorato alla sua riuscita. Speriamo di aver regalato una bella giornata di festa. Arrivederci al 2016».

Il servizio fotografico per i ciclisti è stato curato da Castagnoli, mentre le riprese televisive sono state effettuate da Tvrs. Si ricordano sia il sito internet che la pagina Facebook dell’evento. 

Le classifiche complete e aggiornate sono disponibili sul sito di Kronoservice.

Classifica maschile percorso lungo: 1) Wladimiro D'Ascenzo (Gc Melania) 04:02:23.54, 2) Alessandro Fantini (idem) 04:07:29.08, 3) Giampaolo Busbani (Giuliodori Renzo Zeppa Bike) 04:07:29.09, 4) Luciano Mencaroni (Cicli Copparo) 04:07:29.72, 5) Marco Spada (Gianluca Faenza Team) 04:07:30.85, 6) Lorenzo Ferrari (X-Bionic Team) 04:07:31.35, 7) Mattia Fraternali (Gianluca Faenza Team) 04:12:18.44, 8) Luca Torresi (Autonoleggio.it Pedale Fermano) 04:12:19.11, 9) Valentino Quintili Di Ghionno (Centro fai da te Cycling Team) 04:16:29.10, 10) Emanuele Di Fiore (Abitacolo Sport Club) 04:17:16.82.

Classifica femminile percorso lungo: 1) Maria Cristina Prati (Team del Capitano) 04:45:13.67, 2) Veronica Pacini (Cicli Copparo) 04:52:53.88, 3) Monika Manuela Mancini (Naturabruzzo Dema Service), 4) Monica Pacchioli (individuale), 5) Barbara Massetti (Pantere Rosa) 05:38:51.70.

Classifica maschile percorso corto: 1) Davide D'Angelo (Team Terenzi) 02:35:38.13, 2) Alfonso D'Errico (Cicli Copparo) 02:35:38.14, 3) Mauro Mondaini (Ss Frecce Rosse Rimini) 02:35:43.91, 4) Giordano Mattioli (Team Monarca Trevi) 02:35:44.93, 5) Cristian Ballestri (Gianluca Faenza Team) 02:35:45.62,  6) Emidio Curti (Gs Studio Moda) 02:35:46.88, 7) Christian Pazzini (Ss Frecce Rosse Rimini) 02:35:51.32, 8) Matteo Di Donato (idem) 02:37:44.28, 9) David Lucertoni (Raven Team) 02:37:46.12, 10) Leonardo Viglione (Team Ucsa) 02:37:46.64.

Classifica femminile percorso corto: 1) Marika Passeri (Cavallino Asd Specialized) 02:59:05.03, 2) Luisella Montebelli (Team del Capitano) 02:59:05.91, 3) Lorena Zangheri (Gc Melania) 03:02:09.78, 4) Tatiana Cursi (Giuliodori Renzo Zeppa Bike) 03:04:27.22, 5) Maria Laura Svampa (Gc Melania) 03:04:32.69.

Letto : 975 | Torna indietro