Il tuo IP è 54.163.20.123
Notizie

 
Team Cannondale Gobbi FSA 2015

Team Cannondale Gobbi FSA: Zanetti conquista la 45a Nove Colli

Inserito il 25 maggio 2015 alle 08:25:00 da andrea.redazione. IT -
Il veneziano fa sua la regina della granfondo, regolando la volata ristretta che ha deciso la gara, caratterizzata dalla pioggia. L'alloro più prestigioso della stagione va nella bacheca della formazione bianco-verde-blu.


Igor Zanetti vince la 45a Nove Colli (ph Play Full)

25 maggio 2015, Forlì (Fc) – E' grande la soddisfazione per il Team Cannondale Gobbi FSA alla Nove Colli, la storica manifestazione fondistica che da anni è protagonista del calendario internazionale e che può essere considerata a pieno titolo la regina della granfondo: è stato infatti il portacolori della formazione bianco-verde-blu Igor Zanetti ad aggiudicarsi la 45a edizione dell'evento romagnolo, regolando la volata ristretta dei pretendenti alla vittoria.

La prova ha preso il via domenica 24 maggio da Cesenatico (Fc) sotto un cielo plumbeo, con la prima fase di gara caratterizzata da pioggia e vento. I corridori sono stati così messi a dura prova non solo dal duro percorso di gara, lungo 200 chilometri e con quasi 4000 metri di dislivello, ma anche dalle avverse condizioni meteorologiche.

Il primo attacco significativo è stato portato dal piemontese Gallo, che sul quarto colle, il Barbotto, si è avventurato in una fuga solitaria che lo ha visto solo al comando, con un vantaggio fino a 3 minuti, fino alle ultime asperità del percorso. Alle sue spalle, in vista del Gorolo, il nono dei “colli” da scalare, si contava una decina di inseguitori, che annoverava i granfondisti più in forma del momento.

Sul Gorolo il forcing di Cecchini ha frazionato ulteriormente il gruppo dei contrattaccanti, con sette uomini che, ripreso il fuggitivo, si sono ricompattati nella discesa successiva e sono andati a giocarsi in volata il successo.

Allo sprint la decisione e la grinta di Zanetti hanno permesso al veneziano del Team Cannondale Gobbi FSA di poter gioire a braccia levate per una splendida affermazione, una vittoria che da sola vale una stagione intera.

Nella prova cesenaticense bene anche Mauro Gerarduzzi, diciannovesimo.

Letto : 1088 | Torna indietro