Il tuo IP è 35.170.78.142
Notizie

 
Team Beraldo Green Paper Europa Ovini 2014

Falco e Gazzella in parata all'Endura Alpen Traum!

Inserito il 16 settembre 2014 alle 08:05:00 da andrea.redazione. IT -
Spettacolare Team Beraldo Green Paper Europa Ovini: Roberto Cunico ed Enrico Zen arrivano appaiati al traguardo della durissima prova alpina, aggiudicandosi primo e secondo posto. Grande azione del “Ghepardo” Bertuola, che prova la fuga solitaria. Piazza d'onore per “la Lepre” Muraro nel percorso più breve.


Roberto Cunico ed Enrico Zen in trionfo a Solda

16 settembre 2014, Lugo di Vicenza (Vi) – Il Team Beraldo Green Paper Europa Ovini si è aggiudicato un'altra durissima manifestazione ciclistica: sabato 13 settembre infatti Roberto Cunico ed Enrico Zen hanno tagliato insieme il traguardo dell'Endura Alpen Traum, prova di 252 chilometri e oltre 6000 metri di dislivello, con partenza a Sonthofen, in Germania, e arrivo a Solda, in Italia, dopo aver attraversato l'Austria e la Svizzera.

La partenza ha accolto i partecipanti con freddo e pioggia, la prima ascesa di giornata, l'Oberjoch, ha ridotto il battistrada a cinquanta unità. Nel tratto verso Hahntennjoch è stato però Alessando Bertuola a tentare l'allungo: l'azione del “Ghepardo” ha colto tutti di sorpresa e, ben coperto dai compagni di squadra, il portacolori della formazione vicentina ha guadagnato fino a 7 minuti di margine sul gruppetto degli inseguitori nelle due salite seguenti, con il drappello dei contrattaccanti che si era nel frattempo considerevolmente ridimensionato ed era costantemente controllato dagli atleti del Team Beraldo Green Paper Europa Ovini.

Tra scatti e controscatti, sul Passo Resia Bertuola è stato ripreso da un manipolo di uomini, ma nel gruppetto avevano saputo inserirsi anche Cunico, Zen e Bernd Hornetz. Non appena imboccata la salita da Santa Maria verso il Passo dello Stelvio, Cunico e Zen hanno salutato i compagni di viaggio e iniziato la loro cavalcata verso il traguardo: il “Falco” e la “Gazzella” hanno infatti scollinato i 2758 metri di quota dello Stelvio con ampio vantaggio e si sono poi precipitati verso Gomagoi, per attaccare l'ultima fatica di giornata verso Solda, dove hanno potuto festeggiare insieme un altro grande successo. L'ordine di arrivo ha visto assegnato a Cunico il primo posto e a Zen il secondo.

Pochi minuti dopo hanno tagliato il traguardo anche il “Labrador” Hornetz, quarto, e il “Ghepardo” Bertuola, quinto. Carlo Muraro ha invece partecipato alla prova affrontando il percorso più breve, lungo 146 chilometri e con 4315 metri di dislivello: la “Lepre” ha saputo farsi valere, battagliando fino all'ultimo per la vittoria con lo svizzero Elmer e agguantando poi la piazza d'onore.

Letto : 1321 | Torna indietro