Il tuo IP 3.227.3.146
Notizie

 
Granfondo San Gottardo 2014

Tre il numero perfetto della Granfondo San Gottardo

Inserito il 26 giugno 2014 alle 16:31:00 da enrico. IT -

E' il tre il numero perfetto della 4ª edizione della Granfondo San Gottardo del prossimo 27 luglio. Tre percorsi che porteranno i ciclisti in tre cantoni svizzeri scalando tre passi di alta montagna. La novità sarà proprio il percorso più corto adatto anche ai meno allenati. Scenari alpini da poster saranno quelli che accompagneranno i ciclisti per l'intero tragitto. Il 30 giugno scadrà la quota agevolata.


Il lago di Gries in cima al Passo della Novena (ph Play Full Nikon)

26 giugno 2014, Ambrì (Canton Ticino, Svizzera) – Sembra che il numero tre sia il leitmotiv della 4ª Granfondo San Gottardo, che prenderà il via il prossimo 27 luglio dalla cittadina svizzera di Ambrì, nel Canton Ticino.

Saranno infatti tre i passi alpini che i partecipanti del percorso di granfondo dovranno affrontare, che li porteranno in tre cantoni svizzeri (Ticino, Uri e Vallese). L'aggiunta del percorso più corto, adatto anche a chi ha meno allenamento, porta a tre il numero dei percorsi tra i quali scegliere.

Ecco nel dettaglio i tre percorsi.

Tutti i concorrenti partiranno dalla pista dall'aeroporto di Ambrì dirigendosi verso Airolo per affrontare il Passo San Gottardo, scalando il versante della Tremola, caratteristico per la sua pavimentazione in pavè. Con un dislivello di 932 metri ed una pendenza media del 7,4%, l'ascesa al San Gottardo permette a tutti di pedalare mettendosi alla prova, faticando ma senza entrare in crisi. Giunti ai 2106 metri della sommità, sia i  partecipanti al nuovo percorso corto, sia quelli del medio,  andranno a godersi la strada panoramica che porta sino al Motto Bartola, per poi effettuare la discesa di rientro verso Airolo. Ad Ambrì, chi avrà scelto il corto, terminerà le sue fatiche fermando il computerino a 42 chilometri.

I mediofondisti, invece, proseguiranno verso Quinto. La seconda salita cronometrata inizia in modo molto regolare, con pendenze dell'8%, ma che dopo i tornanti di Quinto superano anche il 10%. L'arrivo a Ronco è dopo poco meno di cinque chilometri di salita, superati i quali c’è la ripida discesa che porta prima ad Altanca e poi ad Ambrì dopo 57 chilometri di viaggio.

Per i granfondisti invece il bello inizia proprio sul San Gottardo. Raggiunta la sommità si procede tramite la splendida e panoramica discesa verso Andermatt, nel Canton Uri. Giunti a Realp inizia la scalata al Passo del Furka, con vista panoramica sul ghiacciaio del Rodano. Una salita lunga, ma mai eccessivamente dura, che vi immergerà nel tipico panorama svizzero. Dal Furka, a quota 2431 metri slm, si scende a Oberwald, nella Valle di Goms, nel Canton Vallese. Con un po' di fortuna si potrà ammirare il treno a vapore della ferrovia su cremagliera. La discesa è qualcosa da gustarsi appieno, così come l'ampio fondovalle, che porterà a Ulrichen, pronti per affrontare l'ultima fatica di giornata: il "gigante" Passo della Novena. Giunti in cima, a quota 2478 metri, non resterà che affrontare la lunga discesa della Val Bedretto raggiungendo nuovamente Airolo e l’arrivo ad Ambrì, dopo 110 chilometri di fatica e 3000 metri di dislivello spalmati su 40 chilometri di salita.

Le iscrizioni alla Granfondo San Gottardo 2014 potranno essere effettuate online tramite il sito web e mediante la piattaforma www.mysdam.ch oppure inviando modulo di iscrizione compilato in ogni sua parte unitamente alla ricevuta di avvenuto pagamento al n. di fax +41912280360. Saranno anche possibili iscrizioni sul posto il 26 e il 27 luglio.

La quota di iscrizione è fissata a 35 euro online fino al 30 giugno, per passare a 41 euro fino al 24 luglio. Nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 luglio, la quota sarà invece di 50 euro, solo nella segreteria logistica.

Visita il sito Web

Vai alle iscrizioni

Seguici su Facebook

e su Twitter

Letto : 969 | Torna indietro