Il tuo IP č 54.236.35.159
Notizie

 
Criterium Italiano UISP 2014

Criterium UISP: dall'Emilia alla Toscana attraverso le Valli Bolognesi

Inserito il 01 maggio 2014 alle 13:00:00 da roberto. IT -

La granfondo organizzata dai Campioni Italiani in carica di cicloturismo UISP aprirà la fase più densa di impegni del Criterium Individuale UISP. I percorsi sono impegnativi ma alla portata di tutti.


La premiazione finale della GF Valli Bolognesi 2013, con le prime dieci societą classificate sul palco.

1 maggio 2014 – La GF Le Valli Bolognesi di domenica 1 giugno è organizzata dalla Ciclistica Bitone di Bologna e cioè nientemeno che dalla società Campione Italiano in carica di cicloturismo UISP, vincitrice del titolo anche nel 2012, 2011 e 1987 e organizzatrice dello stesso Campionato Italiano nel 2007. Un vero e proprio marchio di qualità per questa granfondo non competitiva valevole anche come terza tappa del Giro dell'Appennino Bolognese e delle Valli di Comacchio e come settima prova del Giro d'Italia Recumbent (per biciclette reclinate).

La logistica - partenza, arrivo e servizi - è tutta collocata al Circolo ARCI Benassi di Bologna, in via Cavina 4, dove come ogni anno ci sarà il parcheggio riservato ai partecipanti collegato alla partenza tramite una pista ciclabile. E a meno di un chilometro c'è l'hotel Relais Bellaria con convenzioni riservate ai partecipanti. Dal Circolo Benassi gli accompagnatori che lo desidereranno potranno comodamente raggiungere il centro storico di Bologna utilizzando i mezzi pubblici. Un'ottima occasione per visitare la città felsinea all'insegna del binomio sport e turismo.

Confermati anche i tre percorsi di 148, 102 e 52 chilometri. Tenendo conto di un dislivello superiore ai 2.000 metri, il lungo si presenta abbastanza impegnativo. La salita clou è quella che da San Benedetto del Querceto - nella valle dell'Idice - conduce ai 968 metri del Passo della Raticosa via Monghidoro, attraverso tratti panoramici di grande effetto. Sono circa 18 chilometri di strada sinuosa che sale dolcemente (al 3-6%), senza strappi né tornanti ma praticamente di continuo. In particolare i 6-7 chilometri finali non danno mai tregua. Scollinata Cima Coppi e sconfinato in Toscana, dopo un breve tratto di discesa si incontrano alcune brevissime rampe con punte di pendenza massima al 12-13% prima di poter conquistare lo scalpo del Passo della Futa. La successiva salita che conduce alla Madonna dei Fornelli è un po' più ripida (pendenza media superiore al 7%) ma per via della minor lunghezza risulta meno impegnativa rispetto alla Raticosa.

Iscriversi costerà 5 euro fino a venerdì 30 maggio mentre il sabato e la domenica si pagheranno 7 euro. Per i partecipanti ai percorsi la quota comprende il pacco gara, quattro ristori lungo i percorsi e uno all'arrivo, il servizio doccia e il pasta party dalle 10:30 alle 14:30.

Si partirà alla francese dalle 6:30 alle 8:30 (fino alle 9:30 per il solo percorso corto). Il foglio con i timbri di controllo dovrà essere consegnato personalmente all'arrivo entro le 14:30.

Chiuderanno la manifestazione le premiazioni di giornata, alle ore 15:30 circa, che prevedono  premi per le prime 50 società e altri riconoscimenti speciali.

Informazioni, contatti e moduli d'iscrizione

GF Le Valli Bolognesi

Criterium Italiano UISP

Giro dell'Appennino Bolognese e delle Valli di Comacchio

Giro d'Italia Recumbent

Letto : 1047 | Torna indietro