Il tuo IP č 54.236.35.159
Notizie

 
Criterium Italiano UISP 2014

Il Criterium Italiano UISP celebra le vecchie glorie del ciclismo

Inserito il 21 marzo 2014 alle 18:10:00 da roberto. IT -

La Granfondo Ercole Baldini con la sua atmosfera di festa paesana che coinvolge tutto e tutti nella celebrazione del campione di casa, la Granfondo di Gaggio Montano con le sue strade legate alla storia del ciclismo. Due eventi dalle radici profonde e dalla spiccata identità da non lasciarsi sfuggire.


Un gruppo di granfondisti in salita verso Gaggio Montano scortati dai nuvoloni che hanno caratterizzato l'edizione 2013 dell'omonima granfondo

21 marzo 2014 – La settima e l'ottava prova del Criterium Individuale UISP di granfondo non competitive calano i loro assi: un personaggio del calibro di Ercole Baldini l'una, le quattro maglie iridate di Gianfranco Contri l'altra. Ne fanno rivivere le imprese la passione e la competenza di chi da sempre respira ciclismo e si mette in gioco per organizzare manifestazioni con l'unico scopo di far pedalare e divertire. Ci sarà un motivo se le granfondo non competitive sono nate qui in Emilia Romagna dove raccolgono i favori di un numero di appassionati da far invidia alle più blasonate prove agonistiche.

Domenica 8 giugno il Criterium ci porta a Massa Lombarda (RA) per la GF Ercole Baldini, organizzata dalla Ciclistica Massese in collaborazione con la Pro Loco e tutte le realtà sportive cittadine. E a testimonianza di quanto sia sentita la granfondo in paese, persino le "sfogline" - le signore che preparano la pasta fatta a mano - daranno il loro contributo al pasta party. La sicurezza nei punti cruciali del percorso sarà garantita dalla Protezione Civile di Massa Lombarda e di Imola, mentre il ristoro di Fontanelice sarà allestito dalla locale società ciclistica in virtù del gemellaggio sportivo fra la cittadina e Massa Lombarda, nato dalla collaborazione fra i due sindaci.

I percorsi sono quelli ormai consolidati da 60, 110 e 142 chilometri. Il lungo sale prima al Poggiolo dal versante della Val di Fusa che mette subito sul piatto le pendenze più aspre del percorso con punte fino al 14%. Subito dopo tocca a Cima Prugno, affrontata dal versante di Casola Valsenio, noto ai più come "strada della lavanda"  per i lunghi tratti costeggiati da cespugli di questa Lamiacea. Dopo la discesa, da Fontanelice  comincia e finisce un anello in cui si sale nell'ordine alla Maddalena e al Gesso per planare infine verso i Tre Monti, l'ultima breve difficoltà di giornata.

Le iscrizioni costano 7 euro e chiuderanno improrogabilmente venerdì 6 giugno. La partenza avverrà in Piazza Matteotti dalle 6:30 alle 7:30, per il solo percorso corto fino alle 8:30.

La GF di Gaggio Montano di domenica 15 giugno è nata dalla volontà dei figli del quattro volte iridato Gianfranco Contri di celebrare e far rivivere la storica Bologna - Castel d'Aiano, la corsa nazionale per Allievi organizzata negli anni settanta e ottanta dalla stessa famiglia Contri.

Da Bologna i percorsi di 57, 105 e 153 km si allungano sull'Appennino e sono perlopiù pedalabili e a tratti molto panoramici. Il ricchissimo ristoro di Gaggio Montano, il punto più lontano dalla partenza, è curato dalla Pro Loco e dalla comunità locali su iniziativa dei signori Roberto Betti e Giovanni Zaccanti, uno dei fondatori del gruppo Saeco che dal 1995 al 2004 fu sponsor dell'omonimo team professionistico e che aveva sede proprio a Gaggio. Senz'ombra di dubbio è una manifestazione che fa della passione per il ciclismo e dell'esperienza i suoi ingredienti principali a tutto vantaggio dei partecipanti.

Il programma messo a punto dalla Ali&Fili e dalla Polisportiva Lame prevede il ritrovo presso la sede di quest'ultima in via Vasco De Gama 20 a Bologna, con partenza alla francese  dalle 6:30 alle 8:30 (fino alle 9:30 per il solo percorso corto). L'iscrizione costerà 5 euro fino a venerdì 6 giugno, poi 7 euro il sabato e la domenica.

Informazioni, contatti e moduli d'iscrizione

GF Ercole Baldini

GF di Gaggio Montano

Criterium Italiano UISP

Letto : 1151 | Torna indietro