Il tuo IP č 35.170.78.142
Notizie

 
Team New Bike 2014

New Bike: ottimo esordio ad Asola

Inserito il 04 marzo 2014 alle 12:12:00 da andrea.redazione. IT -

Il Team Junior in evidenza all’X-Bionic Challenge: Motta e Bergonzini subito in maglia. Sul podio anche Tarabelloni e Castagnoli. Per il reparto Senior bene Marchi, decimo assoluto. Prossimo impegno il 16 marzo a San Marino di Carpi (Mo).


Tanto fango alla prima prova della River Marathon Cup

4 marzo 2014, Scandiano (Re) – Alla 6a edizione dell’X-Bionic Challenge, prova inaugurale della River Marathon Cup, domenica 2 marzo l’acqua è stata la protagonista indiscussa, insieme al fango che ha reso irriconoscibili i mille atleti che si sono dati appuntamento ad Asola (Mn).

La pioggia ha infatti tenuto compagnia ai bikers dalla loro entrata in griglia e fino all’ultimo dei 48 chilometri in programma, sul percorso pianeggiante caratterizzato da single track e passaggi lungo gli argini del fiume Chiese.

Ottimo esordio per il Team New Bike, a cominciare dalla prestazione dei rappresentanti più piccoli della compagine scandianese: per la categoria Primavera, Samuel Motta ha tagliato il traguardo per primo distanziando il compagno di squadra Lorenzo Tarabelloni di circa due minuti, giunto secondo dopo un’avvincente volata; quinto tempo per Gabriele Incerti Vezzani, seguito al settimo posto da Carlo Canepari e all’ottavo da Fabio Iori. La categoria Debuttanti ha visto Federico Bergonzini e Jonatan Castagnoli aggiudicarsi rispettivamente il primo e il secondo gradino del podio, seguiti poi da Davide Cattani (6°).

Samuel Motta e Federico Bergonzini sono così attualmente i detentori delle maglie di leader del circuito River Marathon Cup.

Nel comparto Senior, Nicola Marchi ha fermato il cronometro sul decimo tempo assoluto, sono poi giunti al traguardo Marco Rivi (53°), Francesco Arata (72°), Roberto Iotti (75°), Alessandro Giubbolini (84°), Luca Benassi (86°), Davide Costi (92°), Riccardo Corsini (103°), Davide Baffioni (122°), Alessandro Campanini (138°), Roatti Sergio (139°), Fedele Travaglioli (148°), Fausto Incerti (181°), Luca Motta (195°), Pietro Stacchezzini (214°), Matteo Mariani (215°), Matteo Pietri (250°), Andrea Garimberti (378°), Giuseppe Donadelli (379°), Roberto Ladurini (382°), Riccardo Scianti (406°), Fabio Losi (440°), Roberto Panini (461°), Giordano Tarabelloni (558°), Davide Reggiani (572°), Fabio Bastardi (578°), Ivano Gualdi (589°), Franco Scardova (594°),  Stefano Baldi (613°), Alessandro Burani (565°), Simone Rossetti (689°), Rossana Montorsi (701°), Lorenzo Sarati (755°) e Amedeo Foroni (776°).

Sono stati costretti al ritiro per problemi tecnici Riccardo Ferrari e Gianluca Cucchi.

La prossima tappa della River Marathon Cup sarà domenica 16 marzo a San Marino di Carpi (Mo).

Letto : 1199 | Torna indietro