Il tuo IP č 18.232.146.112
Notizie

 
Granfondo San Gottardo 2013

Granfondo San Gottardo: che splendida edizione

Inserito il 28 luglio 2013 alle 19:45:00 da enrico. IT -

Poco meno di ottocento gli iscritti, oltre settecento i partenti. Qualche goccia di pioggia alla partenza, ma il tempo ha tenuto e ha regalato una bella giornata. Il duatleta svizzero Daniel Christen vince la generale sul lungo, al connazionale Mathias Arpagaus il corto. Tra le donne Valerie Berthod e Stefania Lovati si spartiscono il lungo e il corto. E' alla fine è grande festa per tutti.


Poco meno di ottocento gli iscritti, oltre settecento i partenti. Qualche goccia di pioggia alla partenza, ma il tempo ha tenuto e ha regalato una bella giornata. Il duatleta svizzero Daniel Christen vince la generale sul lungo, al connazionale Mathias Arpagaus il corto. Tra le donne Valerie Berthod e Stefania Lovati si spartiscono il lungo e il corto. E' alla fine è grande festa per tutti.
 

La spettacolare scalata al San Gottardo (ph Play Full Nikon)

 

28 luglio 2013, Ambrì (Svizzera) – E' stato nuovamente l'ex-aerodromo di Ambrì, cittadina ticinese della Valle Leventina sita a pochi chilometri da Airolo, a ospitare la terza edizione della Granfondo San Gottardo.

Una location ottimale per questo tipo di manifestazioni, dove i parcheggi non sono certo stati un problema: oltre due chilometri di pista di atterraggio disponibile per lasciare il proprio automezzo. E' stato invece l'hangar 6 a ospitare la segreteria dove, già dal sabato, si sono susseguiti i ritiri dei numeri dorsali, del ricco pacco gara e delle numerose iscrizioni dell'ultimo minuto.

Un successo annunciato, quello di questa terza edizione, che sta ottenendo sempre più gradimento da parte dei ciclisti italiani, tanto da fare registrare poco meno di 800 nomi nelle liste di partenza, di cui ben un terzo proveniente da tutte le regioni di Italia e non solo dalla vicina Lombardia. Quasi una ventina le nazioni rappresentate: numerosi gli statunitensi e i canadesi, oltre ai tedeschi, belgi e olandesi.

Come è d'uso la partenza sebbene non agonistica, è stata ben scortata dai mezzi della polizia locale e dell'organizzazione, che ha portato il folto gruppo verso Airolo, dove ha preso il via la prima cronoscalata di giornata, con scollinamento al Passo San Gottardo, percorrendo la vecchia via, meglio conosciuta come la "Tremola". Numerosi i tratti in pavè, ma che non hanno certo creato nessun problema, anzi, inserendo invece quel pepe in più, che la rende sicuramente unica nel suo genere.

Qualche goccia di pioggia e una nuvola bassa hanno accompagnato i ciclisti lungo la prima scalata, ma regalando comunque temperature ottimali per pedalare. Non essendo una corsa vera e propria, al termine di ogni passo si è conclusa la relativa cronoscalata, dove i ciclisti hanno potuto approfittare dei rifornitissimi ristori con tutta calma.

Giunti nel Canton Uri i partecipanti si sono quindi diretti verso il Passo del Furka, la seconda scalata di giornata. Altri dodici chilometri, impegnativi ma mai impossibili, che hanno regalato scenari spettacolari.

Scollinati nel Canton Vallese, la discesa verso Oberwald ha regalato panorami togli fiato e, con un po' di fortuna si poteva anche incontrare la famosa locomotiva a vapore.

Giunti a Ulrichen, è stata la volta dell'ultimo sforzo: il terribile Passo Novena. Gli ultimi dodici chilometri di salita, ma con pendenze quasi sempre oltre le due cifre.

Si è rientrati così nel Canton Ticino per la tranquilla discesa verso Airolo e quindi il ritorno all'ex aerodromo di Ambrì che ha segnato il termine della manifestazione.

Il più veloce in assoluto sul percorso lungo è stato il duatleta svizzero Daniel Christen, che ha registrato anche il miglior tempo sul Passo Novena. Dietro di lui è giunto il biellese Roberto Napolitano, vincitore della cronoscalata al Passo San Gottardo, mentre il terzo gradino del podio è andato a Urs Hintze. Il miglior tempo sul Passo del Furka lo ha registrato invece Marco Berti.

La classifica rosa vede Valerie Berthod, dominare sulla valtellinese Valentina Mabritto. Terza piazza per Jenny Foreman.

Il percorso corto, che prevedeva solo la scalata al San Gottardo e la scalata a Ronco, ha visto la vittoria dello svizzero Mathias Arpagaus. Al secondo gradino del podio si piazza Giacomo Albisetti, mentre quello più basso viene occupato da Nicola Beretta.

Stefania Lovati, Francesca Orfane e Barbara Bucciante, si spartiscono il podio femminile del percorso corto, rispettivamente al primo, secondo e terzo posto.

Va al Team Terrazza, con 14 partenti, la vittoria tra le società, affiancata sul podio dal GC Eurobke Genova, con 13 partenti e dal Palo Alto Cycling Team che portato allo start 7 atleti.

Con la Granfondo San Gottardo si è chiuso anche il 1° Trofeo Italo Svizzero dello Scalatore, la speciale combinata con la Granfondo Giordana dello scorso Giugno, che ha visto in Urs Hintze e Valentina Mabritto i vincitori.

L'appuntamento è fissato per Luglio 2014, in data ancora da definirsi, per la quarta edizione, dove il comitato organizzatore ambirà a raggiungere i 1000 iscritti.

Tutte le info sul sito della manifestazione.


CLASSIFICHE
Granfondo Maschile
1. Daniel Christen (Triathlon Club Hergiswil)
2. Roberto Napolitano (Team Cinelli Glass'Ngo)
3. Urs Hintze (Tempo Sport Exercises)
4. Marco Capello (Silmax Cannondale Racing Team)
5. Marco Berti (Asd Pol. Airoldi Origgio)
6. Franz Seefried (Individuale)
7. Michel Roth (Individuale)
8. Antonio Lo Piccolo (Palo Alto Cycling Team)
9. Mirco Froehlicher (Individuale)

Granfondo Femminile
1. Valérie Berthod (Individuale)
2. Valentina Mabritto (Asd Caam Corse)
3. Anette Michel (Individuale)
4. Catie Friend (Individuale)
5. Jenny Foreman (Individuale)

Mediofondo Maschile
1. Mathias Arpagaus (Palo Alto Cycling Team)
2. Giacomo Albisetti (Individuale)
3. Nicola Beretta (Individuale)
4. Mauro Dresti (Uc Valdossola)
5. Luca Cereghetti (Individuale)
6. Alfredo Fusetti (Individuale)
7. Paolo Calabresi (Asd Ciclistica Squadra Corse)
8. Nicola Del Biaggio (Velo Club Arbedo)
9. Davide Succetti (Velo Club Arbedo)
10. Andrea Finazzi (Team Terrazza)

Mediofondo Femminile
1. Stefania Lovati (Asd Cicli Boglia Team Colnago)
2. Francesca Orfane (Individuale)
3. Barbara Bucciante (Asd Punto Pesenti-Arr.Riuniti)
4. Ilenia Stocchetti (Asd Gio'N'Dent)
5. Tanja Suter (Individuale)

Guarda le classifiche complete sul sito MySDAM.

 

Letto : 1280 | Torna indietro