Il tuo IP č 35.175.191.72
Notizie

 
Granfondo Valli Bresciane 2013

La Granfondo Valli Bresciane a Bertuola e alla Schartmuller

Inserito il 12 maggio 2013 alle 19:18:00 da andrea.redazione. IT -

Quasi 2400 iscritti per la manifestazione bresciana, per un'edizione da record. Grande lo spessore atletico dei corridori presenti al via. Alessandro Bertuola e Astrid Schartmuller vincono la granfondo, Davide Magon e Marina Ilmer si impongono nella mediofondo.


12 maggio 2013, Brescia – Domenica 12 maggio il sole ha accolto i quasi 2400 ciclisti che si sono presentati al via della terza edizione della Granfondo Valli Bresciane. Le griglie di partenza, collocate in via Bazoli, gremite di appassionati delle due ruote, hanno così regalato un caratteristico colpo d'occhio alla città di Brescia.

Ogni partecipante ha ricevuto in omaggio una maglia tecnica Tecso, azienda produttrice di abbigliamento sportivo, insieme a due integratori offerti da Multipower.

Tra gli stand collocati presso il Centro Sportivo San Filippo, presenti il gazebo e il palco promozionale del Giro d'Italia, che quest'anno terminerà proprio a Brescia il 26 maggio.

Il parterre della prova bresciana, valida come tappa del Gran Torfeo Multipower – Coppa Lombardia e dei circuiti Nobili e Supernobili, si è presentato immediatamente di grande valore, con tutti i migliori granfondisiti schierati ai nastri di partenza, pronti a darsi battaglia sui due tracciati della manifestazione, la granfondo da 170 chilometri e la mediofondo da 112 chilometri.

Dopo il via alle ore 8.30 la corsa si è indirizzata verso Iseo (Bs) e nei primi chilometri si è sganciato un drappello di corridori che ha provato l'azione di sorpresa. Non è tardata la reazione del gruppo, con la corsa che, salita dopo salita, si è letteralmente infiammata, con una serie di scatti a ripetizione che hanno portato i pretendenti al successo a scoprire le proprie carte.

Sul tracciato mediofondo, dopo alcuni tentativi solitari andati a vuoto, la corsa si è risolta con la volata di circa venti di unità, in cui ha avuto la meglio Davide Magon (Asd  Team Syntec) su Oscar Bertolini (X-One) e Giovanni Spatti (Asd Tokens Cicli Bettoni).

Tra le donne invece successo per Marina Ilmer (Team Gobbi LGL Somec), che ha preceduto Valentina Mabritto (Asd Caam Corse) e Manuela Sonzogni (Team Colpack Isolmant).

Il protagonista indiscusso della gara maschile sul percorso da 170 chilometri è stato Alessandro Bertuola. Dopo ripetuti attacchi che lo hanno portato a condurre la gara in solitaria, il trevigiano ha aperto il gas nella seconda parte della corsa distanziando di circa quattro minuti il più immediato inseguitore. Il traguardo ha quindi visto Bertuola (Team Legend Miche Gobbi) godersi la vittoria a braccia alzate, seguito da Luca Zanasca (Equipe Exploit). Dopo pochi minuti la volata del gruppetto inseguitore per la terza piazza è stata vinta da Riccardo Toia (Equipe Exploit).

La granfondo femminile si è decisa in favore di Astrid Schartmuller, che si è aggiudicata il successo. Seconda classificata Daria Morganti (Re Artù Factory Team) mentre il terzo gradino del podio è andato a Olga Cappiello (Team Cinelli Glass'nGo).

Il palco del Giro d'Italia, adiacente alla zona del pasta party, ha ospitato le ricche premiazioni per i migliori di giornata a chiusura dell'evento, che alla suo terzo anno ha potuto festeggiare un ottimo riscontro partecipativo.

Tutte le classifiche sono disponibili sul sito www.winningtimesportservices.it

Letto : 1083 | Torna indietro