Il tuo IP č 18.232.99.123
Notizie

 
XIII Giro del Granducato di Toscana

Novitą per la GF della Vernaccia

Inserito il 02 dicembre 2010 alle 11:34:00 da enrico. IT -

Leggermente modificati i percorsi di Mediofondo e Granfondo. Tutto nuovo il percorso corto riservato ai cicloturisti. Riconfermata la partenza dalle Piazze, così come la SlowBike, alla riscoperta dei sapori toscani. Aprirà nuovamente l'UNESCO Cycling Tour.


San Gimignano (SI) - Si disputerà domenica 15 maggio 2011 la 15^ edizione della Granfondo della Vernaccia, la splendida manifestazione incastonata tra le mure di San Gimignano (SI) e le splendide colline del Chianti.

Alcune novità, ma, soprattutto, molte riconferme grazie da un "format" che funziona ormai da anni con un ottimo successo.

Verrà inserito un vero percorso cicloturistico, con tanto di  partenza alla francese, che darà la possibilità ai ciclisti meno agonisti di gestirsi in piena libertà e sicurezza, senza l'affanno di dovere "tenere le ruote", ammirando le splendide colline ed i paesaggi che si incontrano sul percorso.

I percorsi agonistici vedranno una leggera modifica, ma il tracciato resterà consolidato in quello delle passate edizioni, attraversando l'affascinante Valdelsa e la zona del Chianti.

Partenza
Riconfermata dall'amministrazione comunale, la possibilità di sfruttare le Piazze del borgo storico come partenza per la granfondo e la mediofondo. Uno sfondo senza pari per una manifestazione simbolo del territorio toscano.
La partenza sarà data alle ore 9.00 in punto.
Il percorso cicloturistico, invece, vedrà la partenza alla francese, dalle ore 8.30 alle ore 9.30, dalla zona degli impianti sportivi di S.Lucia.

Percorsi
Tutto nuovo il percorso corto cicloturistico, mentre i due percorsi agonistici subiranno una leggera variazione, aumentandone lo sviluppo di una decina di chilometri. Resteranno comunque inviariati i passaggi chiave dei percorsi che, ricordiamo, attraversano l'alta Valdelsa, lambiscono la zona del Chianti e toccano, in numerosi tratti, la ben famosa Via Francigena, che vedrà anche l'arrivo dei concorrenti nel tratto di strada che porta alla frazione di S.Lucia.

... e per chi non pedala?
Chi non sarà impegnato sui tre percorsi proposti, potrà partecipare alla Slow Bike, la ciclopasseggiata che porterà i partecipanti alla ricosperta dei Sapori Toscani.
Chi invece di pedalare proprio non ne ha voglia, si potrà dilettare nella scoperta del Borgo di San Gimignano e dei suoi musei, oppure assistere alla rappresentazione dei bambini della Polisportiva, che si ci cimenteranno in numerose prove di atletica. Al termine i bambini verranno abbinati a sorteggio ad altrettanti ciclisti e sarà stilata una classifica finale con tanto di premiazione speciale.

Le donne
A San Gimignano, da sempre, alle donne viene dedicata un'attenzione particolare. Anche in questa edizione la loro iscrizione sarà gratuita e al termine delle loro fatiche, riceveranno uno speciale omaggio.

Lucullo sarà tra noi
Sarà il famoso generale e console romano, famoso per i suoi banchetti (luculliani, appunto), a dettare legge alla Granfondo della Vernaccia.
Verrà riproposta al sabato sera la "Cena del ciclista" a base di pasta, bistecche, contorni di formaggi e vino a fiumi. La solita bella festa per stare tutti insieme.
Non da meno sarà il "Pranzo Party" della domenica che, come sempre, sarà ricchissimo e aperto a tutti i partecipanti, siano essi ciclisti, accompagnatori o semplici turisti curiosi.

Logistica
Riconfermata presso gli impianti sportivi della frazione di Santa Lucia. Qui si svolgeranno tutte le attività pre e post gara.

UNESCO Cycling Tour
Anche per il 2011, la Granfondo della Vernaccia, avrà l'onore di aprire ufficialmente il circuito UNESCO Cycling Tour (http://www.unescocyclingtour.it/), che raccoglie le cinque manifestazioni organizzate su Siti riconosciuti come Patrimonio dell'Umanità. Una valida opportunità per andare alla scoperta di quegli scorci d'Italia, apprezzati in tutti il Mondo.

Ma non finisce qui!
Il Gruppo Ciclistico Amatori San Gimignano sta definendo ancora numerosi dettagli che verranno svelati nei prossimi mesi, al fine di offrire la più bella festa possibile.


(2 dicembre 2010)

Letto : 930 | Torna indietro