Il tuo IP č 18.205.176.85
Notizie

 
Granfondo Valli Bresciane 2013

Granfondo Valli Bresciane: nuova salita nel “lungo”

Inserito il 15 febbraio 2013 alle 17:23:00 da enrico. IT -

La mediofondo conferma il percorso della passata edizione, la granfondo invece diventa più impegnativa con l’inserimento della salita di Provaglio Valsabbia. Sono quindi 170 chilometri per il “lungo” con ben 3000 metri di dislivello, più apportabile il “medio” con 112 chilometri e circa 1000 metri di dislivello.


La mediofondo conferma il percorso della passata edizione, la granfondo invece diventa più impegnativa con l’inserimento della salita di Provaglio Valsabbia. Sono quindi 170 chilometri per il “lungo” con ben 3000 metri di dislivello, più apportabile il “medio” con 112 chilometri e circa 1000 metri di dislivello.
 

La chiesa della Madonna della Cornelle, sotto la quale transiterà la
Granfondo Valli Bresciane
15 febbraio 2013, Brescia – La Granfondo Valli Bresciane del prossimo 12 maggio sarà gara vera come sempre, ma per i partecipanti che affronteranno il percorso granfondo ci sarà una salita in più da sfidare rispetto alla scorsa edizione.

I tracciati infatti sono in buona sostanza confermati, con la mediofondo che resta invariata e la granfondo che presenta una sola novità: l’inserimento dell’ascesa a Provaglio Valsabbia.

Due percorsi con alcuni tratti in comune ma molto diversi tra loro, seppure entrambi impegnativi per chi vorrà “fare la corsa”. Il tracciato più lungo infatti metterà alla prova la resistenza dei corridori, con i suoi 170 chilometri e soprattutto con i suoi 3000 metri di dislivello, mentre il medio sarà decisamente più abbordabile, con 112 chilometri e i 1000 metri di dislivello, ma con il profilo altimetrico che, essendo più dolce, renderà la gara sicuramente più veloce e quindi comunque di non facile interpretazione.

Dopo la partenza da Brescia, in via Bazoli, alle ore 8.30, i partecipanti si indirizzeranno verso Iseo, per affrontare la salita pedalabile verso il Passo dei Tre Termini. La veloce e ampia discesa condurrà il gruppo ai piedi della seconda fatica di giornata, l’ascesa verso Lodrino. A seguire ancora una discesa veloce e senza grandi difficoltà che porterà al bivio percorsi.

I granfondisti svolteranno a sinistra e troveranno ad accoglierli le arcigne rampe della salita verso Pian di Mura, coi suoi primi 3 chilometri caratterizzati da pendenze in costante doppia cifra.
A seguire un ampio tratto in costa in cui tenere alto il ritmo sarà davvero impegnativo. La discesa verso Barghe porterà all’attacco della salita di Provaglio Valsabbia, lunga 8 chilometri e vera novità per l’edizione 2013 della manifestazione. Meglio nota ai ciclisti bresciani come la salita della Madonna delle Cornelle, per il transito sotto al porticato della chiesa dedicata, dopo lo scollinamento la discesa molto tecnica rincogiungerà la granfondo e la mediofondo.

Il percorso medio dopo la divisione dei tracciati affronterà invece la facile salita di Preseglie, per attaccare nel finale, così come la granfondo, la salita verso Colle S. Eusebio, caratterizzata da pendenze mai eccessive. La bella discesa verso Nave e un filante falsopiano riporteranno i corridori in via Bazoli a Brescia, dove sarà collocato il traguardo.

Il dettaglio dei percorsi può essere consultato alla pagina dedicata sul sito web della gara.

Le iscrizioni alla Granfondo Valli Bresciane sono possibili fino al 30 aprile alla quota di 30 €. Nel mese di maggio, fino al giorno della gara, il costo di iscrizione sarà invece di 35 €.

La Granfondo Valli Bresciane è valida come prova del Gran Trofeo Multipower – Coppa Lombardia e del circuito Nobili & Supernobili delle GF.

Tutte le informazioni sulla Granfondo Valli Bresciane sono disponibili sul sito web.

 

 

Letto : 1031 | Torna indietro